Giovedì, 24 Agosto 2017
Salute

Salute (88)

Cresce il mercato dei farmaci contraffatti. E le 'pillole dell'amore' restano saldamente al primo posto tra quelle acquistate - rappresentano il 70% dei 'falsi' - soprattutto on line. E questo anche dai giovani, con rischi rilevanti per la salute: la maggioranza di questi prodotti, infatti, ha composizioni non solo non conformi agli originali, ma anche 'arricchite' da sostanze tra le più diverse, dal gesso al veleno per topi. Un fenomeno su cui si sono confrontati oggi, a Roma, rappresentanti di istituzioni e addetti ai lavori nel corso del convegno 'Contraffazione, un virus da estirpare', evento promosso da Federfarma Servizi e…
Due anni dopo la liberalizzazione della pillola dei 5 giorni dopo, acquistabile in farmacia senza obbligo di ricetta, le donne italiane sono ancora poco informate sulle modalità di accesso: solo 1 su 5 sa che la contraccezione di emergenza (ulipristal acetato) si può acquistare senza ricetta. Mentre, infatti, l'81% delle italiane vede con favore la possibilità di acquistare la pillola senza ricetta per le maggiorenni, il 79% dichiara di non sapere ancora che l’obbligo è stato tolto. E’ quanto emerge da un’indagine condotta da SWG-Health Communication attraverso un questionario a cui hanno risposto 500 donne tra i 18 e i…
Visite e prestazioni sanitarie “sospese”, a disposizione dei più bisognosi. Come si fa a Napoli con la tradizione del caffè sospeso, già pagato per chi non può permetterselo. È la campagna di solidarietà lanciata dai ragazzi di ScegliereSalute, startup pugliese del Gruppo Health Italia, che hanno creato la “Banca delle visite”, un progetto in collaborazione con la Fondazione Basis. La crisi lascia senza cure 11 milioni di italiani Nel 2016, secondo il Censis, ben 11 milioni di italiani hanno rinunciato alle cure a causa delle difficoltà economiche. La Banca delle visite, raccogliendo le donazioni di privati cittadini e aziende, punta…
Nel 2015 i veicoli diesel hanno immesso nell'aria il 50% di inquinanti in più rispetto agli standard dichiarati, con le emissioni in eccesso che sono collegabili a quasi 40mila morti premature nel mondo. È quanto emerge da uno studio internazionale capitanato dall'International Council on Clean Transportation e pubblicato sulla rivista Nature.I ricercatori hanno preso in esame le emissioni di ossidi di azoto dei veicoli diesel, leggeri e pesanti, nell'Unione Europea e in altri dieci mercati - Australia, Brasile, Canada, Cina, India, Giappone, Messico, Russia, Corea del Sud e Stati Uniti - in condizioni di guida reali nel 2015. Hanno registrato…
L'obbligatorietà dei vaccini "è da 0 a 16 anni", ma "si esplica in modo diverso: da 0 a 6 anni, in caso di mancato rispetto dell'obbligo, il bambino non entra a scuola, né al nido né alla materna. Dai 6 ai 16 anni scattano tutta una serie di misure per cui: bisogna presentare a scuola il certificato delle vaccinazioni avvenute o attestare di essere in lista di attesa per alcune vaccinazioni. In caso poi di mancata vaccinazione il preside o il direttore scolastico deve effettuare immediatamente la segnalazione alla Asl, la Asl deve chiamare la famiglia, dando un tot di…
Sono molteplici le esigenze di salute: dalla convalescenza successiva ad un intervento chirurgico alla necessità di cure intermedie durante la fase di stabilizzazione successiva ad evento sanitario acuto ovvero ad un episodio di riacutizzazione, effettuando interventi specifici che non possono essere erogati al domicilio o in ospedale per acuti; dai soggiorni, anche estivi, per pazienti che richiedono assistenza di complessità differente ai percorsi di riabilitazione. Il Sorbo Rosso, a pochi chilometri da Milano e dai principali centri del Nord Italia, nasce proprio per questo: offrire una soluzione completamente personalizzata, studiata per i reali bisogni del paziente. L’assistenza è garantita dall’ampio…

  1. Primo piano
  2. Popolari