Giovedì, 24 Agosto 2017
Sport

Sport (98)

La Porsche 911 numero 15 di Matteo e Claudia Musti è in testa alla classifica provvisoria del Rally 4 Regioni Classic International con un distacco di oltre 58 secondi su Jenot-“SLO”. Questi i primi risultati delle quattro prove speciali gareggiate giovedì 6 giugno sulle strade infuocate dell’Oltrepò e del Piacentino, dopo la prova spettacolo di ieri sera al Castelletto Circuit. Tutta sul versante orientale di questo territorio a grappolo di vino, la prima tappa del Rally 4 Regioni ha visto il recupero del giovane equipaggio oltrepadano, colpito da alcuni problemi alla frizione, completamente superati, durante l’esordio in pista. Sul fronte…
RALLY 4 REGIONI - ELENCO ISCRITTI Rally storico Nazionale 7/8 luglio
P.S. 14 POWER STAGE POZZOLGROPPO – MEMORY MASSIMO SALA - Prova di soli 4 km e 300 metri, che dopo un primo breve tratto che alterna falsi piani e salite ridotte, fino al km 1,60, procede completamente in salita e con alcune curve particolarmente tortuose. Il fondo è asfaltato e alterna punti con una buona aderenza a tratti più sconnessi. La carreggiata è medio-stretta e non permette sempre di tagliare. È una prova che richiede una guida precisa, ma che permette anche di mettere in luce doti velocistiche.
P.S. 8-11 PASSO PENICE – E’ una delle prove calcata dalle più importanti manifestazioni automobilistiche, dal Giro d’Italia, al Rally di Sanremo, dal 4 Regioni fino allo slalom del Penice, è lunga poco meno di 18 chilometri. Dallo start, posto nelle vicinanze di Gerbidi, i concorrenti attraverso San Pietro Carasco, Giarola, Ca del Bosco, Collegio, lasceranno poi la Strada Statale del Penice per lanciarsi su Casa Matti e Canedo costeggiando il Tidone sino al fine prova posto nei pressi di Canevizza.
P.S. 7-10-13 CASTELLARO – 11 chilometri e mezzo di asfalto con buona aderenza. Si parte da fuori l’abitato di Varzi oltre il ponte sul torrente Staffora. Lo start è in salita che prosegue fino al km 5,00 con guida abbastanza impegnativa su un fondo medio stretto molto “guidato”. Segue un tratto il leggera discesa fino all’abitato di Castellaro, poi, sterzata a sinistra per un tratto veloce fino a Cignolo che diventa tortuoso sino a fine prova posto nei pressi di Casanova. Questa prova, richiede una guida impegnativa, molta precisa, accorta e senza errori.
P.S. 6-9-12 CIRCUITO DI CECIMA – MEMORY SIROPIETRO QUARONI - Prova di 7 chilometri e 770 metri, impegnativa, con fondo interamente su asfalto e molti tratti sconnessi che rendono abbastanza difficoltosa la guida, partenza in salita fino al km 5,00 dove per il fondo sconnesso medio stretto darà poca tregua a piloti e navigatori, il tratto fino alla fine della prova, al km 7,40, è in leggera discesa con carreggiata medio stretta ed asfalto buono, darà un poco di respiro all’equipaggio senza però abbassare la concentrazione.

Leggi Il Periodico News - AGOSTO 2017


LEGGI

 

fastcon-mezza-pagina_ok Ediltecno_mezza_2_OK Verde-Ferrari_mezza-01 agierre-mezza-ok comunicati fastcon mezza-zava
  1. Primo piano
  2. Popolari