Sabato, 19 Agosto 2017
Sport

Sport (97)

Il vogherese Giorgio Buscone navigato dalla stradellina Ilaria Maggi, hanno vinto il Rally 4 Regioni Storico Nazionale al volante della loro Lancia Delta Integrale, al secondo posto Riccardo Bianco navigato da Roberta Barbieri, si classifica terzo l’equipaggio Sergio Mano – Dalmasso Marco, all’arrivo, in totale, sono giunti 14 equipaggi. La classifica vede : 1 BUSCONE Giorgio - MAGGI Ilaria LANCIA DELTA INTEGRALE 1:08'11.0 2 BIANCO Riccardo - BARBIERI Roberta FORD SIERRA COSWORTH 4X4 33.7 3 MANO Sergio - DALMASSO Marco TOYOTA CELICA ST 165 44.8 4 BRUCIAMONTI Alberto - CALVI Patrizio FORD SIERRA COSWORTH 5'18.1 5 BELLINZONA Marco - ACHINO…
Matteo Musti navigato dalla sorella Claudia a bordo della PORSCHE 911 del 1973, vincono il 4 Regioni Historic Rally Classic International, alle loro spalle Melli Enrico e Melli Emma con la PORSCHE 911 SC/RS del 1984 al terzo posto l’equipaggio transalpino JENOT Pierre Manuel e "SLO" con la FORD ESCORT MK II del 1978, dopo di loro altri 14 equipaggi, per un totale di 17 equipaggi all’arrivo . La classifica finale vede 1 MUSTI Matteo - MUSTI Claudia PORSCHE 911 1973 2:34'49.4 2 MELLI Enrico - MELLI Emma PORSCHE 911 SC/RS 1984 1'44.5 3 JENOT Pierre Manuel - "SLO" FORD…
P.S. 17-20 POZZOLGROPPO – Lunga 6 chilometri e 600 metri, utilizza buona parte del tracciato del “power stage” di venerdì sera. Lo start, anziche a Montalfeo è posticipato al bivio per Alta Collina, luogo in cui ci sarà la storica inversione. I concorrenti proseguiranno poi in direzione per Casa d’Andrino fino a San Lorenzo, dove imboccheranno, in discesa, la Strada Provinciale 105 fino al fine prova posto nei pressi del bivio per Casa Lucchi.
P.S. 16-19-21 ORAMALA - Prova Speciale classica del Rally 4 Regioni, lunga 10 chilometri, con fondo è interamente su asfalto con buona aderenza tutto in salita fino al km 4,00 con guida tipicamente “rallistica” e passaggi mozzafiato su un fondo medio stretto. Segue poi un tratto quasi piano fino al km 5,00, sempre con carreggiata medio stretto ed asfalto buono dove bisogna, come si dice in gergo, “pennellare” con qualche “staccata” secca per produrre una guida redditizia ai fini dei tempi.
P.S. 15-18 ROCCA SUSELLA – MEMORY BOBO CAMBIAGHI e MARIO MANNUCCI - Molti la chiamano l’Università del rallysmo, altri la Scala dei Rally. Ciò che è vero, è che la “Rocca”, in qualsiasi senso di marcia, in qualsiasi dei suoi plurimi tracciati la si affronti, è da sempre la prova che più di ogni altra fa la differenza. Questa prova, di 21 chilometri e 200 metri, con le sue asperità, contropendenze, tratti veloci e stretti tornati, bivi e dossi, aprirà le danze nell’ultimo giorno di gara.
L'AC Bressana si prepara già da ora a vivere un anno da ricordare: nel 2018, infatti, verrà festeggiato il centenario dalla nascità della società e tutta la squadra si impegnerà per onorare questa ricorrenza speciale. Il Presidente onorario Umberto Montagna traccia un bilancio dei suoi tanti anni trascorsi al fianco della squadra: "è un bilancio senz’altro buono se no non sarei stato qui così tanti anni. Ho cominciato nel lontano 1993, ci sono stati alti e bassi come credo dappertutto. Quando sono entrato nella società, prima in consiglio e poi come presidente, erano anni diversi dove anche il mondo del…

Leggi Il Periodico News - AGOSTO 2017


LEGGI

 

fastcon-mezza-pagina_ok Ediltecno_mezza_2_OK Verde-Ferrari_mezza-01 agierre-mezza-ok comunicati fastcon mezza-zava
  1. Primo piano
  2. Popolari