Lunedì, 22 Maggio 2017

PRESIDE VIETA MERENDINE A SCUOLA, GENITORI INSORGONO

“Dal primo febbraio, per quanto riguarda la merenda del mattino i genitori sono tenuti a dare ai propri figli solo frutta fresca o frutta secca o verdura”. Il preside di quattro scuole primarie di un quartiere di Bologna (interessa circa 1.500 bambini ) lancia la disposizione che crea polemiche. La delibera impone alle famiglie di mettere nello zaino dei bambini, per la merenda del mattino, solo frutta e verdura. Una delibera votata dal consiglio di istituto che non ha trovato tutti i genitori di parere favorevole. Il motivo principale delle delibera anti merendine è di salvaguardare la salute, ha spiegato il preside. L'intento è combattere l’obesità nei bambini a rischio. E poi è anche una battaglia per ridurre gli scarti alimentari. Le obiezioni dei genitori sono state respinte dal preside spiegando che si tratta di un’imposizione come quella di non portare il grembiulino a scuola. In questo caso la delibera contro le merendine a scuole ma in questo è un’attenzione educativa, senza alcuna sanzione.

 

Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari