Domenica, 23 Aprile 2017
Salute

Salute (78)

In Italia quasi una persona su quattro (il 20%) ritiene che i vaccini non siano sicuri: una percentuale alta ma non troppo se paragonata a quella registrata in Francia, dove la quota della popolazione che non si fida dei vaccini è del 41%, la più alta tra i Paesi dell'Unione europea. Le cifre, raccolte dal Vaccine Confidence Project, sono state presentate alla conferenza sul crescente scetticismo nei confronti dei vaccini e le sue conseguenze organizzata dalla Commissione europea a Bruxelles.Secondo gli esperti, questo crescente scetticismo in Europa rallenta l'azione per debellare malattie come il morbillo, rende le comunità più vulnerabili…
I ripetuti colpi di testa inanellati nell'arco della carriera di un calciatore possono provocare danni cerebrali a lungo termine. E' quanto emerge da una ricerca condotta da scienziati britannici, che segue segnalazioni aneddotiche relative alla salute dei calciatori che colpiscono di testa: questi atleti sarebbero più a rischio di sviluppare una forma di demenza, più avanti negli anni. La ricerca, firmata da studiosi dell'University College London e della Cardiff University, fa discutere in Gran Bretagna. E dalla Football Association assicurano alla Bbc che esamineranno la questione da vicino. Anche dopo il caso di Jeff Astle, ex giocatore dell'Inghilterra e del…
Un rimedio omeopatico per chi ha "tendenze lesbiche". A quanto pare DR. RECKEWEG R20 Gocce, formulato con Ovaria, sarebbe in grado di 'curare' l'omosessualità. Il prodotto è in vendita in una parafarmacia online italiana, autorizzata dal ministero della Salute. E' il sito stesso a mostrare con un link di essere un 'Soggetto autorizzato al commercio online di medicinali'. Secondo quanto si legge, DR. RECKEWEG R20 Gocce serve per "dare sostegno, stimolo e regolazione delle funzioni endocrine femminili". Il rimedio è formulato tra l'altro con l'Ovaria, che - scrivono ancora - è indicato nel caso di "irregolarità mestruali, disturbi del climaterio,…
Dino Bettamin è il primo malato di Sla che sceglie di morire con la sedazione profonda. "Voglio dormire fino all'arrivo della morte, senza più soffrire". Da cinque malato di Sla, il trevigiano aveva espresso questa volonta' ed e' stato assecondato con la sedazione palliativa. Rispettando anche il suo rifiuto a qualsiasi trattamento, compresa la nutrizione artificiale. L'uomo e' morto ieri. Il suo, come riportano i giornali locali, e' il primo caso di "sedazione profonda" somministrata ad un malato di Sla. "Era una chiara richiesta di sedazione basata su un chiaro sintomo refrattario, dato da un'angoscia incoercibile anche con farmaci e…
 La vita va di corsa e l'amore ne risente. Il 21% degli italiani riesce a ritagliare del tempo da dedicare al partner raramente o mai. E quasi il 14% confessa di non fare più sesso o di farlo di rado. Coppie 'bianche' per mancanza di forze, perché se la passione è un miraggio il primo colpevole è la stanchezza (nel 70% dei casi) e il secondo lo stress (33%). A scattare la fotografia in occasione di San Valentino è il Centro medico Santagostino di Milano, che ha condotto un sondaggio fra i suoi pazienti indagando sulla loro intimità con un…
Il viola, è il colore simbolo dell’epilessia riconosciuto a livello internazionale. Per questo lunedì 13 febbraio, in occasione della Giornata mondiale per l’epilessia molti palazzi e monumenti italiani si tingeranno di questo colore. Come la Barcaccia in piazza di Spagna a Roma, piazza del plebiscito a Napoli, la fontana di piazza De Ferrari a Genova, il palazzo della provincia di Sassari e la facciata di Cà Farsetti a Venezia sul Canal Grande. Un modo per ricordare che le persone con epilessia sono ancora, spesso, vittime di pregiudizi ingiustificati, contro cui la conoscenza è l'unica vera arma. Aumentare la consapevolezza sui…
Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari