Martedì, 23 Maggio 2017
Salute

Salute (72)

Uno studio tutto italiano fa luce sui meccanismi all’origine della malattia che divora i ricordi. E apre una nuova via alla ricerca di una cura per l’Alzheimer. Non è nell’ippocampo, la struttura del sistema nervoso centrale primariamente coinvolta nelle funzioni della memoria, che va infatti cercato il responsabile del morbo di Alzheimer: all’origine della malattia c’è invece la morte dell’area del cervello che produce la dopamina, un neurotrasmettitore coinvolto anche in motivazione e buonumore. E’ la sorprendente scoperta dell’équipe di ricercatori coordinati da Marcello D’Amelio, 42 anni, associato di Fisiologia umana e Neurofisiologia presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma. Uno…
Gli occhi sono sottoposti ogni giorno a stress, dovuto all'abuso di Pc e smartphone, eppure molti trascurano "l'importanza di essere idratati per salvaguardarne la salute". A dirlo sono gli esperti dell'Osservatorio Sanpellegrino, secondo cui "uno dei sintomi di disidratazione è proprio legato all'aspetto degli occhi, che possono apparire infossati nelle orbite".Per Alessandro Zanasi, esperto dell'Osservatorio e membro della International Stockholm Water Foundation, "bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno senza aspettare lo stimolo della sete può avere un'azione di prevenzione. L'acqua ha un ruolo cruciale per il corretto funzionamento di retina e vitreo, elemento che si trova tra il…
Allenarsi regolarmente, sia con elevata intensità che durata, provoca negli uomini un calo significativo della libido . E' quanto emerso da uno studio pubblicato a febbraio sulla rivista 'Medicine and Science in Sports and Exercice', condotto dai ricercatori dell'università del North Carolina. Gli atleti sottoposto alla ricerca dovevano rispondere a questionari approfonditi che avevano per oggetto il desiderio, con domande relative alle volte in cui, per esempio, ognuno di loro pensasse al sesso o a quanti rapporti avesse in una settimana. Dai risultati è stato così riscontrato che la probabilità di avere un livello basso di libido è fino a…
 Un’epidemia di morbillo sta colpendo l’Europa, con il maggior numero di casi in Italia e Romania. A segnalarlo è il braccio regionale europeo dell’Organizzazione mondiale della sanità, che punta il dito contro il preoccupante calo di vaccinazioni. Nel primo mese del 2017 l’Italia ha segnalato oltre 200 casi di morbillo, dice l’Oms Europa, con la Romania che ne ha indicati oltre 3.400 – con 17 morti – dal gennaio 2016. Molti dei casi europei si sono registrati in Paesi in cui la vaccinazione è scesa al di sotto del livello di sicurezza del 95% e in cui l’infezione è endemica:…
 In Italia è difficile accedere all'interruzione volontaria di gravidanza, regolata dalla legge 194, a causa "dell'elevato numero di medici" obiettori di coscienza "che rifiutano di praticare aborti per ragioni di coscienza". Lo scrive il Comitato diritti umani dell'Onu nelle sue 'osservazioni conclusive' del 2017 sul nostro Paese. Il risultato di tutto questo è "un numero significativo di aborti clandestini". L'Italia, si legge nel documento, "dovrebbe adottare le misure necessarie per garantire un accesso tempestivo e senza ostacoli ai servizi di aborto legale sul suo territorio, e stabilire anche punti di riferimento effettivi per le donne in cerca di strutture" in…
Lo sport, si sa, fa bene e agisce come un 'farmaco' che protegge dalle malattie metaboliche come il diabete. Ora la ricerca italiana scopre perché, aprendo a nuove terapie in grado di riprodurre l'effetto-scudo dell'esercizio fisico. Sport in pillole. Il lavoro, 'made in Milano', è pubblicato sul 'Journal of Diabetes Research' e svela il ruolo dell'irisina, una molecola scoperta di recente e prodotta dal muscolo scheletrico durante l'attività sportiva. Secondo gli scienziati, questa sostanza può spiegare l'azione positiva di una vita attiva su metabolismo. Il lavoro è condotto da Stefano Benedini, afferente al Dipartimento di Scienze biomediche per la salute…
Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari