Mercoledì, 23 Agosto 2017
Tecnologia

Tecnologia (25)

"Una tecnologia rivoluzionaria che cambierà radicalmente l'esperienza di guida". Così Nissan annuncia il sistema e-pedal, il dispositivo elettronico che per la prima volta al mondo consente di guidare l'auto con un solo pedale. La nuova tecnologia, che debutterà il 6 settembre sulla prossima Leaf - il primo veicolo 100% elettrico di massa e il più venduto al mondo con oltre 277mila unità - trasforma l'acceleratore in un pedale elettronico che consente di accelerare, rallentare e frenare il veicolo. Inoltre l'e-pedal permette di fermarsi completamente, anche in pendenza, senza tornare indietro o muoversi in avanti, per poi riprendere la guida. Per…
Già da parecchi mesi, Google Maps ha iniziato a mappare i luoghi, in particolare ristoranti o bar, facilmente accessibili ai disabili e a chi si muove su sedia a rotelle. Un’apprezzata novità resa possibile dalle recensioni lasciate dagli utenti su Local Guides , a cui viene espressamente richiesto di indicare il livello di accessibilità delle varie strutture. Grazie a questo sistema, sono stati raccolti i dati di circa sette milioni di posti. Un numero importante, ma che rappresenta solo una piccola parte del totale e che, soprattutto, è concentrato principalmente nelle grandi città, mentre molte meno informazioni sono disponibili per…
 Addio caricabatterie. Un gruppo di ricercatori dell'Università di Washington ha realizzato il primo telefono che non ha bisogno di batteria. Come riporta lo studio, pubblicato sulla rivista Proceedings of the Association for Computing Machinery on Interactive, Mobile, Wearable and Ubiquitous Technologies, il nuovo telefono funziona sfruttando pochissima energia: solo qualche microwatt di potenza catturato dalle onde radio e dalla luce. Nel progettarlo, il team di scienziati ha ripensato del tutto il design degli attuali dispositivi. Per poter funzionare, il nuovo cellulare senza batteria sfrutta le minuscole vibrazioni che si producono nel microfono o negli altoparlante del telefono che si verificano…
L'iPhone 8 con cui Apple celebrerà i 10 anni del melafonino potrebbe non avere il lettore di impronte digitali e utilizzare al suo posto un sistema di riconoscimento del viso. A indicare questa ipotesi, che cambierebbe il sistema di autenticazione dell'utente, sono alcune indiscrezioni.Per Ming-Chi Kuo, noto analista di Kgi Securities esperto del mondo Apple, l'iPhone 8 non avrà il lettore di impronte integrato nello schermo Oled, una tecnologia su cui la compagnia di Cupertino avrebbe lavorato negli ultimi mesi ma senza esito positivo. Lo smartphone, tuttavia, secondo l'analista avrà un sensore 3D per il riconoscimento facciale, utilizzabile anche per…
Il Parlamento tedesco ha approvato una misura per far fronte al problema dell'incitamento all'odio sui social media, introducendo la possibilità di imporre ai siti multe fino a 50 milioni di euro. In particolare le maxi multe sono previste per quei siti che non rimuovono i contenuti illegali, incluse le 'false notizie' diffamatorie, entro una settimana. Secondo gli esperti dei diritti umani la misura costituisce una minaccia per la libertà di parola. Proprio nei giorni scorsi i giganti del web hanno stretto un'alleanza contro il terrorismo. Facebook, Microsoft, Twitter e YouTube hanno annunciato la creazione del 'Global Internet Forum to Counter…
Internet è sempre più "mobile": entro i prossimi sei anni la crescita di nuovi utenti cavalcherà al ritmo di un milione al giorno, per un totale di 2,6 miliardi di nuovi abbonati a servizi di banda larga "mobile" nel 2022. Una quantità di persone in grado di riempire uno stadio di calcio 20 volte al giorno. È quanto emerge dal Mobility Report 2017 di Ericsson, secondo il quale nel prossimO futuro il 90% del traffico "mobile" arriverà dagli smartphone. Quanto ai contenuti il 75% del traffico sarà generato dai video. Nel 2018 la tecnologia "mobile" dominante sarà il 4G (Lte),…

  1. Primo piano
  2. Popolari