Sabato, 23 Settembre 2017

VOGHERA - ARGENTO PER PAOLO BUSCONE ALL’OLIMPIADE DELLA MOTO, LA SIX DAYS IN FRANCIA

È stata una Sei Giorni Enduro impegnativa questa di Breve la Gaillard, in casa francese, dove in fatto di durezza di gare non si scherza affatto, ma i colori del Moto Club Pavia hanno sventolato alti ancora una volta. Il bilancio è positivo con un bottino di ben sei medaglie individuali, cinque d’oro ed una d’argento, l’ottavo posto di squadra e la conquista dello speciale Trofeo Motorex da parte della formazione Senior più il terzo posto nella stessa classifica andato alla squadra Junior.

Un risultato arrivato grazie all’impegno corale, di piloti e di tutto il personale di assistenza della formidabile squadra del Moto Club, ed ottenuto lottando e talvolta stringendo i denti, con due piloti infortunati e comunque in gara fino alla fine con tutta la tenacia necessaria.

A vincere l’oro individuale sono stati Alberto Capoferri ed Enrico Zilli, entrambi alla guida di Ktm 125 Team SissiRacing, rispettivamente undicesimo e ventesimo della C1, poi Mauro Zucca e Federico Aresi, su due Ktm 300 del Team SissiRacing, che hanno concluso nell’ordine ottavo e nono della C3, ed infine Nicolò Bruschi su Husqvarna 340 4T Team Osellini, diciassettesimo della C2.

Argento, invece, per Paolo Buscone su Husqvarna 300 Team Osellini, trentaseiesimo della C3.

Gara sofferta per Bruschi ed Aresi: il primo ha concluso le sei giornate malgrado due costole incrinate, mentre Aresi è incappato in una lussazione al gomito destro che lo ha costretto a ricorrere ad infiltrazioni per poter portare a termine l’impresa.

Tra i successi del club sono da aggiungere il secondo posto di Ivano Mattalini (KTM) nel Vintage Trophy cat.76 ed il quinto di Lorenzo Troian (Puch) nella stessa classe. Mattalini era inoltre componente della formazione tricolore che ha conquistato il secondo posto nella classifica a squadre Vintage.

È stato come sempre convincente il lavoro di squadra del Moto Club Pavia, che ha colto ottimi frutti con la formazione Senior (Bruschi/Aresi/Zucca) nella top ten mondiale, all’ottavo posto finale della classifica Club Team Award.

Quella Senior del Pavia è stata la seconda squadra italiana preceduta solo dal Team italia - Moto Club Italia  che ha conseguito la vittoria tra i club.

E proprio la formazione vincente del Moto Club Italia contava nel suo terzetto due piloti del Moto Club Pavia: Lorenzo Marcoritto ed Emanuele Facchetti, convocati in questa occasione a vestire la maglia azzurra. Colori del Pavia anche nella squadra azzurra che ha chiuso al quinto posto nel Women's World Trophy, che aveva nella sua formazione Paola Riverditi.

Ai Senior del Pavia è andata, come già scritto, anche la vittoria del Trofeo Motorex e sullo stesso podio è salita, al terzo posto, la formazione Junior del club composta da Capoferri, Buscone e Zilli.

Un bilancio molto soddisfacente per una gara che, dal 28 agosto al 2 settembre, ha proposto sei tappe selettive e davvero impegnative: caldo, poi un po’ di pioggia e terreni diversi ma sempre difficili.

Il “Pavia” è andato forte ed ha segnato sul libro di storia del club un’altra bella pagina. La ISDE International Six Days of Enduro 2017 si chiude qui, ma il pensiero corre già all’ottobre 2018, appuntamento della prossima Sei Giorni in Cile. 

L’impegno agonistico prosegue, però, praticamente senza soste per i piloti e lo staff del Moto Club Pavia: non ancora posati attrezzi e moto dalla trasferta francese si continua domenica prossima Trichiana (BL) ai piedi delle Dolomiti con l’ultimo e decisivo appuntamento del tricolore Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia 2017.

  1. Primo piano
  2. Popolari