Mercoledì, 28 Giugno 2017

OLTREPO PAVESE - CAMPIONATO ITALIANO RALLY : DOPO DUE RALLY BUONE PRESTAZIONI DEI PILOTI OLTREPADANI

Si sono disputate le prime due gare del Campionato Italiano  Rally, due rally iconici nel panorama rallystico italiano, il "Ciocco" ed il "Sanremo". Al Rally del Ciocco e Valle del Serchio, prova d’apertura del Campionato Italiano Rally 2017 il successo  è andato a Simone Campedelli, con Pietro Ometto alle note e la Ford Fiesta R5 BRC Per quanto riguarda i piloti oltrepadani va segnalata la buona prestazione di Riccardo Canzian e Matteo Nobili in gara con la Clio R3T, risaliti al terzo posto (dopo un errore nello stage d’apertura), nella Classifica CIR 2 ruote motrici della prima tappa vinta da Pollara 2.Gilardoni a 36.3, 3.Canzian a 3.11.3, 4.Villa a 3.23.6. Nella seconda tappa della gara toscana, il pilota di Broni si migliora chiudendo al secondo posto.

Classifica CIR 2 ruote motrici 2.tappa: 1.Gilardoni 2.Canzian a 8.0, 3.Pollara a 13.5, 4.Villa a 3.51.9. Silvia Gallotti, alle note del piacentino Andrea Mazzocchi sulla Peugeot 208 R2, ha chiuso in diciannovesima posizione e quarta di classe gara 1 e al 18° posto e 6° di classe gara 2. Poca fortuna per Ghezzi-Benenti, al via con la Fiesta

R5 i quali, dopo aver chiuso gara 1 al 23° posto assoluto e 11° di classe, sono stati costretti al ritiro in gara 2. Poca soddisfazione per Daniele Mangiarotti, subito fermo in gara 1 con la 124 Abarth di Minchella. Al Rallye di Sanremo, seconda prova del campionato , hanno trionfato  Paolo Andreucci, con 9 scudetti tricolori al suo attivo, che sembra non bastino a sedare la sua fame di vittoria ed Anna Andreussi al volante della Peugeot 208 T16 R5.

Venendo alle categorie che interessano i concorrenti oltrepadani, nel Campionato Italiano Due Ruote Motrici vittoria per Kevin Gilardoni, Renault Clio R3T, a lungo in lotta con il driver di Broni Riccardo Canzian. La Classifica CIR 2 ruote motrici ha visto sotto la bandiera a scacchi transitare nell’ordine Canzian, Gilardoni a 22.6 e Pollara a 44.6. Qui, i pavesi Canzian-Nobili hanno fatto scintille che con il calare della notte si notano ancora meglio.

Annullano i 4” che fino a quel punto li separavano dal diretto avversario Gilardoni e con un gran ritmo staccano l’italo-svizzero, fa segnare il 7° tempo assoluto sulla penultima Prova in programma, la più lunga, di 33 Km e balzando al comando della classifica 2RM e di classe. Sull’ultima prova di 10 km, il pavese mette altri 5 secondi portando il suo vantaggio a 23” e all’ottavo posto nella classifica assoluta. Bene anche il piacentino Mazzocchi, con la pavese Silvia Gallotti alle note sulla Peugeot 208 Vti, undicesimi assoluti (decimi se si considera che Paddon non prende punti per la classifica tricolore) e secondi di classe RC4, secondi nel CIR Junior e primi nel Trofeo Peugeot 208 Top. In gara 2 nel CIR due Ruote Motrici, Canzian paga a caro prezzo un piccolo svarione.
Chiude al terzo posto preceduto da Pollara e da Gilardoni che vince e riprende il comando del Trofeo Renault Clio R3 Top davanti al pilota di Broni. La Rivanazzanese Silvia Gallotti alle note di Andrea Mazzocchi chiude invece al quarto posto nella speciale classifica CIR Junior e seconda nel computo finale delle due tappe nel Trofeo Peugeot

208 Top. Qui, il ventiduenne piacentino e la rivanazzanese risultano i più veloci in 4 delle 6 prove speciali di giornata, salendo così al primo posto e lo ha conservato sino al via dell’ultima prova speciale.

 

  1. Primo piano
  2. Popolari