Lunedì, 25 Settembre 2017
Primo Piano

Primo Piano (445)

Si sono rivelati infondati gli allarmi bomba che hanno spinto all'evacuazione di circa 20.000 persone da oltre 30 siti a Mosca, tra stazioni ferroviarie e della metro. L'allarme era stato reso noto dal ministero delle emergenze citato dalla Tass, che aveva precisato che era scattato dopo telefonate di minaccia. I servizi di emergenza hanno riferito che le unità di polizia, compresi specialisti di esplosivi e agenti delle unità cinofile, hanno perlustrato gli edifici e le strutture evacuate. Tra i luoghi interessati figurano le stazioni ferroviarie più grandi della capitale, più di una dozzina di centri commerciali - tra cui il…
Non è la prima volta che il padre gesuita Henri Boulad mette in guardia sui caratteri “totalitari” della religione islamica. Il gesuita egiziano di fede coopta, esperto di islam, lancia un’infuocata filippica al mondo accademico musulmano e alle gerarchie ecclesiastiche cattoliche: “Gli Stati occidentali hanno l’obbligo morale e legale di preservare la loro integrità territoriale, la loro cultura e i loro valori in relazione a un Islam bellicoso e dichiaratamente ostile”. Il j’accuse all’Islam è arrivato in seguito ai numerosi attentati jihadisti contro la comunità cristiana in Egitto. Le sue prese di posizione sono state pubblicate dal settimanale cattolico Tempi, …
Un nome e una garanzia per la città di Casteggio: la distilleria grapperia Bellomi. Il gestore attuale dell'attività, Camillo Terzi, racconta come è nato questo posto storico. "è iniziato tutto più di cinquanta anni fa. All'inizio c'era anche la distilleria e quindi distillavano la grappa vera e propria… poi nel 1972 l'hanno chiusa e adesso si fanno solo trasformazioni e produzioni di liquori, oltre naturalmente alla vendita in negozio". Il fatto di non avere più la distilleria cosa comporta? "Adesso in pratica compriamo il prodotto a ottanta gradi più o meno (il tutto dipende da come esce dalle distillazioni) e…
"Se la bambina non è vaccinata, non può entrare a scuola". Così la preside della scuola materna in via Goldoni, a Milano, ha invitato una coppia di genitori a riportare la propria bambina di 3 anni a casa perché non vaccinata. I genitori della piccola, convinti nella loro posizione, hanno chiamato i carabinieri che hanno solo potuto prendere atto della situazione. La coppia potrà sporgere denuncia. Preside di Roma: alcuni bimbi mandati a casa - "Su 263 alunni stamattina in 97 non erano in regola con la documentazione sulle vaccinazioni. Buona parte l'ha regolarizzata in mattinata, alcuni bambini però li…
E' per il tradimento, anzi per lo sfruttamento del ruolo di fiducia, oltre che per l'età sotto i 14 anni della vittima, che a Milano il Tribunale ha condannato a 18 anni di carcere - una delle più alte pene mai inflitte per violenza sessuale - un maestro elementare imputato di aver sottoposto nel 2012 ad abusi sessuali, nei pomeriggi di lezioni private, un bambino che aveva dieci anni quando cominciarono le violenze.
"Uno stadio più sicuro, dove anche le famiglie possano andarci senza timore". E' questo l'obiettivo della 'riforma del calcio' alla quale da inizio 2017 sta lavorando Marco Di Lello, coordinatore del Comitato 'mafia e sport' e segretario della Commissione parlamentare Antimafia. "Più riduciamo la presenza della criminalità all'interno degli stadi, più sarà possibile avvicinarci al modello inglese", dice il deputato Pd. Un modello invidiato da tutto il mondo, che spesso nel nostro Paese viene invocato per rimettere ordine nello sport più popolare. Dopo aver ascoltato alcuni dei personaggi più importanti del mondo del calcio - dai presidenti del Coni e…

  1. Primo piano
  2. Popolari