Giovedì, 27 Aprile 2017

VOGHERA - "LA GIUNTA MC DONALD'S: MARKETING ELETTORALE E PRODOTTI SCADENTI.....TRISTE VOGHERA....."

 

 “Barbieri, la sua sua giunta, scrive Pier Ezio Ghezzi, i "capi bastone" che con virilità hanno condotto le loro scorribande nei quartieri popolari, continuano ad apparire felici e soddisfatti del risultato. Il sindaco riempie la città con i manifesti di "Voghera tornerà viva". Sicuramente lo sarà, ma al Parco Baratta, dove un'altra super catena internazionale, - Mc Donald's -, pare aprirà un fast food. Diminuzione degli incassi, modello di alimentazione esattamente contrario a quello che l'Oltrepò possiede e che ci invidiano, svuotamento ulteriore del centro storico, chiusura sicura di qualche altro negozio. Questo il modello di città e di distribuzione che il centro-destra ha disegnato per Voghera con il piano regolatore che sta distruggendo la città. Ma i vogheresi, anche se per pochi voti, li hanno riconfermati. Perché dovrebbero cambiare politica? Mercoledì scorso in un bar del centro mi si è materializzato davanti un commerciante che mi ha confermato che Barbieri lo avrebbe rivotato per sempre, (avendogli fatto favori), e che anche quasi tutti i suoi colleghi lo avevano fatto. Bene. 10 favori ad un singolo in cambio della morte per asfissia della nostra storia di prossimità. Paradossale la dichiarazione del vicesindaco Fiocchi: "nessun danno, i clienti sono i giovani". Come se l'offerta dei locali già aperti non sia in grado di soddisfarli. Bella considerazione delle nostre eccellenze! Avanti così, in attesa dei selfie della giunta all'inaugurazione del locale (Coop docet), e dei giovedì estivi musicali dove le note saranno ascoltate dai cubetti di porfido, intristiti dal deserto che osserveranno. TRISTE VOGHERA...."

 

Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari