Venerdì, 28 Aprile 2017

OLTREPO PAVESE - I CITTADINI DELLE AREE LIMITROFE ALLA RAFFINERIA DI SANNAZZARO CHIEDONO UN INTERVENTO DELLA POLITICA

 

" I cittadini delle aree limitrofe alla raffineria di Sannazzaro chiedono un intervento della politica. Il secondo scoppio in due mesi del sito Eni in provincia di Pavia desta molta preoccupazione per questo abbiamo chiesto che in commissione ambiente del Senato si proceda subito all'audizione dei vertici Eni, di Arpa Lombardia, della Regione e del sindaco di Sannazzaro De' Burgondi. Ed abbiamo anche predisposto un interrogazione parlamentare al Ministro. I cittadini meritano di capire quale sia il problema e quali le conseguenze, non possono vivere nel terrore che un ulteriore scoppio possa avere conseguenze devastanti".   Così, i senatori leghisti Paolo Arrigoni, capogruppo in commissione ambiente di Palazzo Madama e il capogruppo Gian Marco Centinaio commentano la richiesta avanzata per un'audizione delle parti in causa accogliendo subito la richiesta avanzata da Marco Maggioni segretario di circoscrizione Lomellina della Lega Nord

 

Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari