Venerdì, 21 Luglio 2017

L’INDAGATO LICENZIA L’INDAGATORE

Trump licenzia  James Comey, il direttore dello FBI, con l’accusa di avere compiuto molti errori.

 Quando a pochi giorni dalle elezioni presidenziali lo stesso Comey venne fuori con una dichiarazione relativa alle decine di migliaia di e-mail che Hillary Clinton aveva gestito personalmente o con qualche suo diretto assistente con account personali, fu un coro di repubblicani che infierirono sulla candidata democratica.

Quella dichiarazione di Comey si rivelo’ fatale per la Clinton.

I commenti a caldo che si colgono ora a Washington 

sono che Donald Trump, appena venuto a conoscenza che lo FBI stava indagando su di lui o su qualcuno dei suoi diretti collaboratori, ha ritenuto di adottare questa incredibile decisione, la prima nella storia americana. 

L’indagato licenzia l”indagatore.

  1. Primo piano
  2. Popolari