Venerdì, 18 Agosto 2017
"La Trippa"

"La Trippa" (27)

Negli ultimi giorni il governo Gentiloni ha ricevuto degli schiaffoni dai nostri cugini francesi. Sia sul versante Libia, dove ci stiamo impelagando in una missione dai contorni decisamente ombrosi, sia sulla acquisizioni dei cantieri navali che dovrebbero essere nazionalizzati da Macron ai danni di Fincantieri. Tutto ciò è molto strano. Dopo il successo elettorale alle presidenziali di En Marche, che aveva avuto una caratterizzazione marcatamente a favore dell’Europa, questa soluzione francese appare nettamente sovranista ed ha dei connotati che non rispecchiano quella che dovrebbe essere l’Unione Europea. I due colpi hanno decisamente stordito il governo italiano che ha replicato come…
Sembra di essere nel primo giorno dei saldi I negozi sono pieni. C’è la coda fuori. Una confusione incredibile. Ma in queste ore si cerca di conquistare un posto in una lista che si spera vincente per le elezioni politiche .In questo gioco , la parola dignità è stata abolita. In vista di leggi da approvare, a partire da quella elettorale, è il Senato della Repubblica ad attirare gli acquirenti. La maggioranza , già fragile e logorata, può saltare per una manciata di voti. E ‘ quasi più appassionante del calciomercato estivo, se non fosse che tutto ciò fa assumere…
In questi giorni, i parlamentari in pensione che percepiscono il vitalizio hanno corso un grave rischio perchè è stato presentato alla Camera un emendamento alla legge che più in generale riforma retroattivamente la struttura dei vitalizi chiedendo che i percettori siano incriminati con condanne che vanno secondo i casi fino a dieci anni. La ragione, provocatoria ma non priva di logica, stava nel fatto che i grillini hanno pubblicato le liste dei percettori accusandoli di furto allo Stato, se bisogna trarre conseguenze da questa posizione, si argomenta, non è con una semplice legge di riforma che si può risolvere il…
Da alcuni anni, da quando i cordoni della borsa si sono stretti, da quando di soldi ne arrivano sempre meno, la situazione dello stato delle strade oltrepadane è peggiorata. Effettivamente sono tantissime le strade dell’Oltrepò che spaccano pneumatici, cerchioni e anche autovetture, sono tantissime le strade dell’Oltrepò che causa carreggiate dissestate sono diventate impervie. Per ripararle di soldi ce ne sono sempre meno, per ora, ma in futuro si ha la ragionevole speranza che almeno, a poco a poco, le strade verranno messe a posto. Però sentendo sindaci, amministratori pubblici, presidenti ed assessori di comunità di enti, associazioni e compagnia…
Non è un caso che uno degli esprimenti politici africani più riusciti ha messo piede, negli anni ottanta, in quello che per tanti anni è stato noto come ‘Alto Volta’ e che adesso viene identificato come ‘Burkina Faso’ (‘Terra degli uomini integri’ in lingua more, tra le più parlate del paese); Thomas Sankara infatti, nel 1983 ha inaugurato una delle stagioni più intense del continente nero, terminata poi nel sangue con l’uccisione dello stesso ex leader burkinabè a seguito di un colpo di Stato nel 1987: la sua politica incentrata sui programmi di alfabetizzazione della popolazione, di critica al consumismo…
Nell’ansiosa ricerca di fare qualche cosa “di sinistra” il Pd ha riscoperto i fascisti. Era tempo che non se ne parlava essendosi nel frattempo trasformati e camuffati sotto sigle le più diverse e disparate tra cui quella del grande poeta americano Ezra Pound. L’attività degli attivisti di destra, segnalata dalle cronache, non sembra essere paragonabile a quella degli anni Venti del secolo passato ma neanche a quella degli anni Cinquanta e Sessanta quando per un congresso del Msi ci furono a Genova e poi in tutta Italia scontri violenti che terminarono con un numero consistente di morti. Erano tempi, è…

  1. Primo piano
  2. Popolari