Sabato, 19 Agosto 2017
Economia

Economia (102)

Più di mille case tra Roma e Napoli, altre 535 a Milano. E poi 644 a Brescia, 808 a Palermo, 425 a Taranto e 406 a Frosinone. Sono le province, dove si conta il numero maggiore di case all'asta a prezzi stracciati: al di sotto dei 100mila euro. In Italia, calcola il Centro Studi Sogeea nel suo rapporto semestrale, le procedure in corso sono quasi 23mila, 22.969 in leggero calo comunque rispetto alle 33.304, rilevate lo scorso gennaio. Poco meno di un quinto degli immobili, oggetto dello studio, pari a 4.438 unità, è localizzato in Lombardia, che mantiene come sempre…
L'Inps ricorda che a partire dalle 10 di lunedì 17 luglio sarà attivo il servizio online per richiedere l'agevolazione. Il contributo, che consiste in un buono annuo di mille euro corrisposto in 11 mensilità, può essere richiesto "per far fronte a due distinte situazioni": al pagamento di rette relative alla frequenza in asili nido pubblici e privati per bambini nati o adottati/affidati dal 1° gennaio 2016 ( il bonus asilo nido) e al pagamento dell'assistenza domiciliare per bambini al di sotto dei tre anni di età, impossibilitati a frequentare gli asili nido in quanto affetti da gravi patologie croniche (contributo…
Saranno circa 33,5 milioni gli italiani che andranno in vacanza tra luglio e settembre, con una crescita di 1,2 milioni di persone rispetto al 2016. E' la stima diffusa dal Codacons. Rispetto allo scorso anno, continua l'analisi dell'associazione, diminuisce il budget di spesa medio delle famiglie, che subirà una flessione valutata intorno al 3%. Complessivamente gli italiani spenderanno in vacanza circa 16,7 miliardi di euro tra alloggi, servizi, svago e cibo. Anche quest’anno la Puglia si conferma la destinazione prediletta degli italiani, e sarà scelta dal 19% delle famiglie, seguita da Sicilia (14%), Toscana (13%) e Liguria (12%). Tra le…
Poco più della metà delle casalinghe non ha mai svolto attività lavorativa retribuita nel corso della vita. A rilevarlo è l'Istat che oggi ha diffuso i dati sulle casalinghe in Italia. Il motivo principale per cui le casalinghe di 15-34 anni non cercano un lavoro retribuito, spiega l'Istituto, è familiare nel 73% dei casi, 600mila casalinghe sono scoraggiate e pensano di non poter trovare un lavoro. La condizione economica delle casalinghe, segnala l'Istat, non è buona. Nel 2015 sono più di 700mila le casalinghe in povertà assoluta, il 9,3% del totale. Nel 2014 sono state effettuate in Italia 71 miliardi…
Sprint nella lotta all'evasione: il governo in vista della prossima legge di Bilancio sta studiando un 'pacchetto digitale', che comprenda anche l'obbligo di fatturazione elettronica tra privati, previo via libera Ue. L'obiettivo è da un lato quello di rendere sempre più semplice il rapporto col fisco e dall'altro di accelerare ulteriormente il recupero dell'evasione, in particolare dell'Iva. Nel pacchetto potrebbe entrare anche il 'documento unico di vendita' per semplificare la comunicazione telematica dei corrispettivi. Asse portante dell'operazione sarebbe appunto l'estensione dell'obbligo di fatturazione elettronica anche tra i privati, che già è in vigore per i rapporti con la pubblica amministrazione…
Nel 2016 la spesa media mensile delle famiglie è stata pari a 2.524,38 euro, in rialzo dell'1,0% rispetto al 2015. Lo rileva l'Istat, spiegando che quindi "si consolida, ad un ritmo moderato, la fase di ripresa dei consumi", anche se il livello rimane ancora "al di sotto" di quello registrato nel 2011. Nel 2016 "le famiglie residenti nei comuni centro di area metropolitana", ovvero nelle grandi città italiane, "spendono ogni mese, in media, 2.899,21 euro", ovvero il 10,2% in più rispetto ai 2.630,27 euro del 2015. Lo rileva l'Istat, sottolineando così un'impennata dei consumi per chi vive nei grandi centri…

  1. Primo piano
  2. Popolari