Sabato, 19 Agosto 2017
Economia

Economia (102)

Ferrarelle compra il cioccolato Amedei. La società ha infatti acquisito il 99% del marchio d'eccellenza di lavorazione del cacao nato nel 1990 da un'idea della maitre chocolatier Cecilia Tessieri. Ferrarelle rileverà le quote dell'azienda toscana (pari al 75%) acquisite nel 2015 dal fondo Octopus Europe Limited, oltre a quelle di proprietà di Tessieri, che conserverà una quota dell'1%, e resterà in azienda a garanzia della continuità aziendale. Ferrarelle investirà ulteriormente nella produzione di Pontedera, apportando il proprio know-how in termini di capacità industriale e organizzazione commerciale. L'obiettivo è sviluppare il marchio nel mondo con un progetto di crescita già individuato,…
Multe in arrivo per chi non accetta pagamenti con bancomat. E' quanto ha annunciato ieri il viceministro dell'Economia Luigi Casero, facendo riferimento al provvedimento - attualmente allo studio del ministero dell'Economia e di quello dello Sviluppo Economico - che introduce sanzioni per esercenti e professionisti che rifiutano i pagamenti elettronici. Un decreto attuativo atteso da tempo che darebbe sostanza all'obbligo per negozianti e artigiani di dotarsi di Pos entrato in vigore nel 2014. L'obbligo era stato introdotto già nel 2012 (dl 179) con l'obiettivo di contrastare l'evasione fiscale ma con la legge di Stabilità 2016 è stato esteso anche alle …
è quanto rivelato da un'inchiesta della Commissione portata alla luce da Repubblica. Sotto la lente dipendenti pubblici e telefoni 'aziendali'. La commissione parlamentare su digitalizzazione e sprechi si è fatta mandare da Tim i dati sugli abbonamenti dei dipendenti della pubblica amministrazione. E ha scoperto qualcosa di davvero 'poco edificante'. Lo scrive oggi Repubblica in edicola. "Siamo sicuri che tra gli 840 dipendenti pubblici che hanno attivato l'abbonamento a "SexyLand" sul telefono di servizio, pagato coi soldi degli italiani, ci sia qualcuno che lo ha fatto per sbaglio" scrive il quotidiano romano. "E siamo anche ragionevolmente certi che tra i…
Nel 2017 sono aumentati gli studenti italiani rimandati a settembre, passati dal 22,3% del 2016 al 22,7% di quest’anno. Un esercito di ragazzi circa 671mila, se parliamo di scuole superiori, che in questi giorni stanno preparando gli esami di riparazione. Secondo il portale Skuola.net il 51% dei ragazzi si è già affidato o si rivolgerà nelle prossime settimane a un insegnante privato mentre il 49% prenderà altre strade. I corsi di recupero nelle stesse scuole sono ormai finiti tra la fine di giugno e l'inizio di luglio. Non resta dunque che affidarsi alle ripetizioni scolastiche. Un mercato che al 90%…
Nel 2017 la pressione fiscale ufficiale è attesa, secondo i calcoli dell’Ufficio studi della Cgia, al 42,5 per cento. Il peso delle tasse sui contribuenti italiani fedeli al fisco, invece, sarà superiore di oltre 6 punti: la pressione fiscale reale, infatti, è prevista al 48,8 per cento. "Con un peso reale del fisco italiano tra i più elevati in Europa -afferma il coordinatore dell’Ufficio studi della Cgia Paolo Zabeo - da un lato è difficile fare impresa e dall’altro chi lavora come dipendente percepisce uno stipendio netto pari alla metà di quanto costa al proprio titolare. Sia gli uni sia…
Buone notizie per i consumatori, arrivano le rate per le maxi-bollette. Tra le tante novità introdotte dal ddl concorrenza approvato mercoledì scorso dal Senato infatti vi sono anche sostanziali cambiamenti in tema di bollette di luce e gas. Nel nuovo provvedimento è contenuto il diritto del consumatore alla rateizzazione delle maxi-bollette derivanti da problemi di fatturazione. In pratica, in caso di bollette con alti importi derivate da ritardi o interruzioni della fatturazione (oltre che dalla prolungata indisponibilità dei dati di consumo), i fornitori di energia e gas saranno obbligati a rateizzare le fatture. Cambiano anche le tempistiche dei conguagli, in…

  1. Primo piano
  2. Popolari