Sabato, 25 Marzo 2017
Lavoro

Lavoro (107)

Tassisti in protesta in tutta Italia, da Milano a Torino e a Roma servizio taxi bloccato in attesa della votazione al Senato del maxiemendamento al Milleproroghe. L'agitazione nella Capitale si è estesa anche negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino praticamente svuotati di auto bianche. Un migliaio di tassisti si è raccolto spontaneamente nei pressi di Palazzo Madama. Anche stamane gli autisti torinesi saranno in presidio autorizzato davanti a palazzo civico, dalle 9 alle 13, in attesa del voto romano in Senato sul dl milleproroghe, contenente l'emendamento che spiana la strada a multinazionali come Uber. Sono annunciati presidi anche in altre…
Almeno tre anni di servizio, anche non continuativi, sarebbe questa 'l'anzianità' richiesta, dal piano straordinario per le assunzioni nella Pubblica amministrazione. Nelle bozze della riforma Madia finora circolate, infatti, il numero di anni non era ancora stato specificato. Si tratta anche di dare risposte all'Europa, che da tempo ha acceso un faro sui contratti a termine nella P.a italiana. D'altra parte i tre anni sono anche il tetto massimo di precariato consentito nel privato. La norma quindi avvicinerebbe i due mondi. Resta però da definire il lasso di tempo entro cui calcolare i tre anni. Un confine essenziale per potere…
Sentirsi stanchi, depressi o poco concentrati dopo una giornata lavorativa. A chi non è mai capitato? Eppure, se simili sintomi iniziano a diventare sempre più frequenti potrebbe trattarsi di un campanello d'allarme da non sottovalutare in termini di salute. Secondo alcuni psicologi, infatti, esistono dei segnali ben precisi che il nostro corpo ci invia per avvertirci che forse il lavoro che stiamo facendo non va bene per la nostra salute fisica e mentale. Esistono una serie di segnali per capire se il nostro lavoro è quello giusto per noi. 1 - Non riuscire a dormire bene. Avere difficoltà ad addormentarsi…
 Si apre una settimana decisiva per il settore della pubblica amministrazione. Insieme al Testo Unico sul pubblico impiego, che disciplina i rapporti di lavoro e rappresenta il fulcro della delega per la riorganizzazione della P.a., entro la fine della settimana (probabilmente venerdì 17 febbraio) il Consiglio dei ministri esaminerà i tre decreti della riforma Madia che devono essere ripresentati con modifiche, dopo la sentenza della Consulta, la quale ha chiesto l'intesa con le Regioni. Si tratta del decreto relativo al taglio delle società partecipate, quello sui cosiddetti 'furbetti del cartellino' e la riforma della dirigenza sanitaria, che però è in…
 Dal 2007 i consumatori domestici e le piccole imprese possono scegliere liberamente il proprio fornitore di energia elettrica. La partecipazione al mercato libero però necessita di un certo grado di informazione e consapevolezza che il consumatore deve acquisire. Per facilitare questo processo l’Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico ha istituito, a partire dal 1° gennaio 2017, la Tutela SIMILE al fine di accompagnare il consumatore verso il mercato libero e guidarlo nella scelta di una offerta semplice, consentendogli di comprendere le modalità e i meccanismi per poter poi scegliere consapevolmente il proprio fornitore. Al cliente finale…
Riformare il pubblico impiego non solo contrastando gli assenteisti, ma anche attraverso nuove formule finalizzate al raggiungimento dei target per servizi pubblici funzionanti e di qualità. Sarebbe questa la strategia del governo, a lavoro su una direttiva ad hoc, prevista dalla riforma Madia, che punta proprio sullo smartworking, ovvero su soluzioni innovative e 'family friendly', per aiutare chi è dipendente e anche genitore. D'altra parte l'immagine dell'impiegato pubblico, nonostante l'era digitale, non è cambiata molto negli anni, anzi nei decenni. Spinta al telelavoro, part-time più semplice e un sistema che porti a stringere accordi tra amministrazioni e asili nido e…
Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari