Sabato, 25 Marzo 2017
Lavoro

Lavoro (107)

Il presidente del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, Michele Rossetti, interviene in merito a svendite che vanno affrontate con strumenti nuovi: "E' ora di dare un giro di vite al meccanismo dei controlli presso i punti vendita. Per noi tutela significa marchiare tutta la DOC con la fascetta di Stato, restringere la zona d'imbottigliamento e vinificazione, ridurre le rese dell'IGT e intensificare i controlli chiedendo ai produttori di avere il massimo senso di responsabilità. Questo abbiamo scritto, dopo un anno e mezzo di lavoro, sulle bozze dei nuovi disciplinari". Non finisce qui. Rossetti annuncia che sta per essere siglato un…
Sciopero di solidarietà, due ore per turno, oggi in un'azienda metalmeccanica del torinese, promosso da Fim, Fiom e Uilm per solidarietà nei confronti di un lavoratore che, rientrato in fabbrica dopo diversi mesi per un trapianto di fegato, ha scoperto di essere stato licenziato perché impossibilitato a svolgere la mansione precedente all'operazione. A spiegarlo sono i sindacati secondo cui l'adesione allo sciopero è stata molto elevata. ''Si è trattato di uno sciopero di solidarietà ma anche di un segnale che i lavoratori hanno voluto dare - spiega Edi Lazzi della Fiom - sostenere che in un'azienda che occupa circa 700…
Arriva oggi in Commissione lavoro alla Camera la proposta di legge per regolamentare il lavoro occasionale tramite l'utilizzo dei voucher, i buoni lavoro utilizzati per il pagamento delle prestazioni lavorative 'accessorie' da tempo al centro di un acceso dibattito. Il governo sta andando verso un drastico ridimensionamento nell'uso dei voucher e sta studiando un ventaglio di opzioni, tra le quali un allentamento dei vincoli del contratto di lavoro a chiamata. Una risposta, quella governativa, che servirebbe non solo a risolvere un nodo politico rilevante ma anche a disinnescare il referendum proposto dalla Cgil, intenzionata a eliminare i voucher in quanto…
Nel 2015 sono state oltre 227mila le denunce di infortunio sul lavoro pervenute all'Inail che hanno riguardato le donne nelle tre gestioni principali (industria e servizi, agricoltura e per conto dello Stato), in calo del 4,6% rispetto al 2014. Le denunce con esito mortale delle lavoratrici sono state 110, lo stesso numero registrato nel 2014. E' quanto emerge dall'analisi condotta dall'Inail alla vigilia dell'8 marzo, che conferma la rilevanza per le donne del "rischio strada", registrando la quota maggiore di infortuni avvenuti nel tragitto casa-lavoro-casa. Considerando invece il quinquennio tra il 2011 e il 2015, le denunce di infortunio delle…
In arrivo uno sciopero generale per l'intera giornata dell'8 marzo indetto dai sindacati di base in tutti i settori pubblici e privati "a favore del miglioramento delle condizioni di vita generali e delle donne". Lo sciopero è stato proclamato dai sindacati Slai Cobas per il sindacato di classe, Cobas, Usb, Sial-Cobas, Usi-Ait, Sgb, Adl Cobas, Usi e Cub Sanità in concomitanza con la 'festa della donna' e avrà una durata di 24 ore. Tale sciopero si inserisce all'interno di una mobilitazione più ampia promossa a livello globale dal 'Movimento Internazionale delle donne' cui parteciperanno milioni di donne di 40 paesi…
 Le donne italiane registrano risultati più brillanti lungo il percorso formativo e in quasi tutti gli indirizzi di studio rispetto ai colleghi maschi, ma sul mercato del lavoro scontano ancora un forte divario in termini non solo occupazionali e contrattuali, ma anche e soprattutto retributivi. L’identikit delle performance formative e professionali delle donne, dalla scuola superiore all’università, fino al mercato del lavoro, arriva dalle indagini AlmaDiploma e AlmaLaurea. La lettura dei dati conferma un differenziale a favore dei maschi che non diminuisce con il passare del tempo e permane anche quando le donne intraprendono percorsi disciplinari che offrono maggiori chance…
Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari