Domenica, 20 Agosto 2017
Lavoro

Lavoro (98)

Andare in pensione, per chi è nato dal 1980 in poi, rischia di trasformarsi in una corsa senza fine. Uscire dal mondo del lavoro in tempi ragionevoli, per questa generazione, potrebbe equivalere al raggiungimento di 73,5 anni. E' questo lo scenario che si prospetta per tutti coloro che oggi hanno meno di 37 anni, stando alle ipotesi di Stefano Patriarca, consigliere economico della presidenza del Consiglio, emerse durante il seminario del Pd 'Non è una pensione per giovani - Rapporti tra generazioni e riforma del sistema previdenziale', andato in scena al Nazareno la settimana scorsa. Nel corso del suo intervento,…
È un'estate pesante, dal lato dell'occupazione, per il mondo bancario italiano. Nei primi sette mesi di quest'anno sono stati già definiti 17.500 esuberi.Il dato emerge da una analisi dell'ufficio studi di First Cisl.Si tratta di "un'ecatombe occupazionale", sottolinea il segretario generale, Giulio Romani. Il costo netto stimato per il sistema bancario è superiore ai 2 miliardi, escluse le uscite di Intesa Sanpaolo sostenute da 1,2 miliardi del Governo nell'ambito del salvataggio delle banche venete.
Basta poco per far scattare il redditometro. Sono diversi infatti i casi in cui si è rischio di accertamento fiscale e se si spende più di quanto si guadagna è facile diventare oggetto di attenzione da parte dell'Agenzia delle Entrate. Stipula di mutui troppo alti, frequenti viaggi in autostrada e persino l'acquisto di una polizza vita, sono alcuni dei 'segnali' di un divario troppo marcato tra reddito e spese effettuate che possono fornire al fisco l'occasione di controlli 'incrociati'. Di fronte ad un mutuo troppo alto chiesto da chi dichiara un reddito basso, il redditometro potrebbe scattare da un momento…
Le assunzioni, nel settore privato, nei primi 5 mesi del 2017 "sono risultate 2.736.000, in aumento del 16%" su base annua. Lo rileva l'Inps, spiegando che "il maggior contributo è dato dalle assunzioni a tempo determinato (+23,0%), mentre sono diminuite quelle a tempo indeterminato (-5,5%)". Inoltre, sottolinea, "appare particolarmente significativa la crescita vigorosa dei contratti di lavoro a chiamata a tempo determinato" (+116,8%). Un boom che, spiega, può legato alla necessità di trovare "sostitutivi dei voucher", cancellati a marzo. "Nei primi 5 mesi del 2017 . spiega l'Inps - , nel settore privato, si registra un saldo, tra assunzioni e…
Un assegno di garanzia per i giovani, flessibilità in uscita e meccanismi che non penalizzino le donne. Sono solo alcune delle ipotesi esaminate ieri durante il seminario del Pd 'Non è una pensione per giovani - Rapporti tra generazioni e riforma del sistema previdenziale', andato in scena al Nazareno, e al quale hanno preso parte, tra gli altri, il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, il vicesegretario del Pd Maurizio Martina, Tommaso Nannicini e i leader sindacali di Cgil, Cisl e Uil. Tra le proposte emerse spicca quella avanzata da Stefano Patriarca, consigliere economico della presidenza del Consiglio, che ha illustrato…
Il nuovo polo dello shopping vogherese, il cosiddetto “Parco Baratta”, si sta definendo e così dopo il Mc Donalds, che darà 20 posti di lavoro per la gestione del punto di ristoro, sbarca anche la Upim. E’ di pochi giorni fa infatti il lancio del reclutamento del personale che gestirà il punto vendita del Parco Baratta. Come si legge sul sito dell’azienda del gruppo OVS S.p.a., la ricerca riguarda: ADDETTI VENDITA part–time/full–time che gestiranno con graduale autonomia l’operatività dell’area vendita (allestimento e riassortimento del reparto di inserimento) garantendo la promozione dell’immagine del brand e un alto standard di servizio al…

  1. Primo piano
  2. Popolari