Martedì, 27 Giugno 2017
Lavoro

Lavoro (104)

Dal primo luglio Equitalia sarà soppressa e tutti i rapporti pendenti saranno trasferite al nuovo soggetto, l’Agenzia delle Entrate-Riscossione. Una soppressione prevista dal decreto n. 193/2016, successivamente convertito nella Legge 225/2016 e approvato insieme alla Legge di Bilancio lo scorso ottobre. Per quanto riguarda le operazioni di recupero crediti, cosa accadrà per le multe non pagate? Secondo quanto ricorda Altroconsumo, “avendo accesso diretto a molte banche dati”, sarà “più facile per l’Agenzia delle Entrate verificare se i conti correnti dei debitori abbiano la disponibilità sufficiente per avviare il pignoramento” di quanto dovuto. E in presenza di più conti può anche…
Cresce il numero di lavoratori 'scorretti' che spingono le aziende al licenziamento per ottenere i benefici dell'indennità mensile di disoccupazione, con evidenti danni per le stesse imprese. E' l'indicazione che arriva da una analisi dell’Ufficio studi della Cgia che segnala come nell’ultimo anno i licenziamenti per giusta causa o giustificato motivo soggettivo nel settore privato abbiano registrato una crescita percentuale del 26,5 per cento. Le altre tipologie di licenziamento, invece, non hanno presentato trend di crescita così importanti. Se i licenziamenti totali sono saliti del 3,5 per cento, quelli per giustificato motivo oggettivo sono aumentati del 4,6 per cento e…
Permessi orari per sottoporsi a visite mediche, terapie o esami diagnostici senza doversi assentare dal lavoro per un'intera giornata. E ancora, un tetto annuale di ore per fruire di tali permessi, senza subire decurtazioni in busta paga e la possibilità di frazionare in ore i permessi per motivi personali e familiari. Sono queste alcune delle soluzioni contenute nell'atto di indirizzo sui rinnovi contrattuali che il ministero della Pubblica Amministrazione invierà all'Aran, l'agenzia che rappresenta le pubbliche amministrazioni italiane nella contrattazione collettiva nazionale. La nuova disciplina contrattuale in materia di permessi, assenze e malattia, messa a punto dal ministero della Pa…
A luglio si fanno i conti con il fisco. Arrivano, infatti, i rimborsi Irpef. Si tratta di quelle imposte pagate in più dal contribuente, che viene restituita, dopo la presentazione della dichiarazione dei redditi 2017 con il 730 e redditi ex Unico. Nel momento in cui si fa la dichiarazione si possono, infatti, portare a detrazione o deduzione le spese sostenute per conto proprio o per i familiari a carico. Se tali spese risultano essere superiori all'imposta Irpef dovuta, si potrà vantare un credito che potrà essere utilizzato per pagare altre tasse e tributi oppure da richiedere come rimborso Irpef…
Con il decreto fiscale n.193/2016, successivamente convertito nella Legge 225/2016, e approvato insieme alla Legge di Bilancio nell'ottobre scorso, è stata prevista la soppressione di Equitalia. A partire dall'1 luglio 2017 tutti i rapporti giuridici pendenti, comprese le cause in corso, si trasferiranno al nuovo soggetto che ne prenderà il posto, ossia l'Agenzia delle Entrate-Riscossione. Questo passaggio porterà in sostanza a una rottamazione delle cartelle inevase, aprendo una sorta di sanatoria su more e sanzioni in favore dei cittadini, che ora dovranno pagare il dovuto e non più gli interessi sullo stesso. Ma cosa cambierà in concreto per i contribuenti?…
Nel 2016 il 'Tax free day', ovvero il giorno in cui l'imprenditore si libera del peso fiscale, è caduto il 10 agosto, spostato in avanti di una giornata rispetto all'anno prima. Lo rileva la Cna, la Confederazione dell'artigianato e delle Pmi, nel Rapporto 'Comune che vai, fisco che trovi', che analizza la tassazione sulle piccole aziende in 135 città. Per l'anno in corso, secondo la Cna, il 'Tax free day' dovrebbe rimanere stabile, arretrando però al 30 luglio per chi ha scelto il nuovo regime fiscale previsto dall'Iri.Il peso del fisco sulle piccole e medie imprese nel 2016 è "rimasto…

  1. Primo piano
  2. Popolari