Venerdì, 28 Aprile 2017

COSTRUZIONI: FINISCE LA CRISI MA NON RIPARTE IL MERCATO

Finisce la crisi ma non riparte il mercato dell’edilizia. In una economia nazionale che ha mostrato, nel 2016, segnali di lento riavvio anche se inferiori rispetto ad altri Paesi sia UE che extra UE, il mercato delle costruzioni  evidenzia per il comparto una situazione ancora non completamente positiva nel 2016 (fatturato +0,1% sia nell’anno che nel 4 trimestre rispetto a quello precedente) anche se in miglioramento ed in evidente controtendenza rispetto al valore medio nazionale (-0,3% nell’anno e un valore riferito all’ultimo trimestre del 2016 che fa segnare un -0,7% rispetto al trimestre precedente).

Gli indici della produzione in termini di giro d’affari delle imprese, in particolare di quelle artigiane, evidenziano infatti un passaggio da un -0,7% ad un +0,1% e poi ad un consolidamento nel IV° trimestre, con una dinamica complessiva positiva nel corso del 2016 del +0,1%. I dati relativi al IV° trimestre 2016 indicano dunque una situazione di stabilità all’interno della quale tuttavia le dinamiche specifiche delle imprese per tipologia dimensionale evidenziano che i lavori di maggiore dimensione hanno subito una battuta d’arresto, dovuta quasi sicuramente all’introduzione del nuovo codice degli appalti, mentre i lavori di ristrutturazione di piccola e media dimensione rimangono il mercato principale di riferimento.

 

Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari