Domenica, 24 Settembre 2017

VOGHERA - UN UOMO RESIDENTE A VOGHERA FACEVA PARTE DELLA BANDA CHE SOSTITUIVA CANDIDATI A ESAME GUIDA

Sostituivano i candidati all'esame teorico per la patente di guida con loro 'esperti', facendosi pagare 2.500 euro. Sono quattro gli uomini della banda smascherata dalla polizia giudiziaria di Vercelli che operava tra Piemonte e Lombardia. Sono stati denunciati per associazione a delinquere, sostituzione di persona e uso di documenti d'identità falsi: sono un albanese di 25, anni residente ad Alessandria, due nigeriani di Lodi e Voghera (Pavia), il primo di 30 e il secondo di 25 anni, e un indiano di 22 anni di Castelli Calepio (Bergamo). I quattro avevano messo in piedi un sistema grazie al quale, a fronte del pagamento di 2.500 euro, un loro complice sosteneva l'esame di guida al posto del candidato. Millecinquecento euro andavano all'organizzatore, 1.000 all'intermediario che aveva procacciato il cliente, e 500 al sostituto che materialmente sosteneva l'esame scritto.

  1. Primo piano
  2. Popolari