Sabato, 19 Agosto 2017

SANTA MARIA DELLA VERSA - INAUGURATO UN PARCO ALLA MEMORIA DEGLI AUTIERI CADUTI IN GUERRA E NELLE MISSIONI DI PACE.

Domenica 28 maggio a Santa Maria della Versa si è vissuta una giornata memorabile, densa di significato e di emozioni. L’Amministrazione Comunale, con la collaborazione della Sezione Autieri Oltrepo Pavese e del locale Gruppo Alpini ha organizzato una cerimonia il cui scopo era quello di consegnare alla comunità una Cappella Sacrario dedicata ai Caduti di tutte le guerre e un parco dedicato alla memoria degli Autieri Caduti in guerra e nelle missioni di pace.

Alle 9,00 i partecipanti con i propri vessilli si sono recati al cimitero comunale dove il Sindaco Maurizio Ordali, accompagnato dalle autorità presenti,  ha immediatamente  deposto un omaggio floreale al Parco della Rimembranza situato nell’area antistante il camposanto; successivamente all’interno del cimitero il Parroco Don Bruno Scanarotti ha impartito la benedizione alla Cappella Sacrario dedicata ai Cauti di tutte le guerre e anche qui è stato deposto un mazzo di fiori a ricordo dei Caduti.

La Cappella Sacrario è stata volutamente tenuta “spoglia”: l’amministrazione comunale ha invitato i cittadini e le associazioni a lasciare un oggetto, un simbolo, una testimonianza da collocare nel Sacrario a monito per le future generazioni.

Al ritorno in paese, in Piazza Vittorio Emanuele II ad attendere i partecipanti c’era la prestigiosa Banda della Scuola Trasporti e Materiali dell’Esercito Italiano che nel frattempo ha intrattenuto i presenti con alcune musiche di repertorio. Una volta schierate le numerose associazioni d’arma presenti - provenienti da Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto - e le rappresentanze della C.R.I. di Stradella e Casteggio sono stati resi gli onori al Gonfalone del Comune di Santa Maria della Versa, accompagnato dal Sindaco Maurizio Ordali e dal Coordinatore della Protezione Civile Comunale, dott.ssa Anna Zucconi

Numerosi i Sindaci dei paesi limitrofi, presenti anche i Carabinieri della Compagnia di Stradella con i  Marescialli Massimo Lai, Gaetano Rizzeri e Luigino Dotto e la Guardia di Finanza della Tenenza di Voghera con il Mar. Francesco Alfano. Presente anche il dott. Andrea Giorgi , presidente della Cantina “Terre d’Oltrepo – La Versa”. Il lungo corteo si è poi spostato in Piazza Ammiraglio Faravelli, dove si sono svolti l’alzabandiera, gli onori ai Caduti e i saluti delle autorità. La sfilata ha poi raggiunto la sede Autieri di via Moravia, dove il Parroco Don Bruno Scanarotti ha celebrato la Santa Messa “al campo”.  Al termine si è ha dato lettura della Preghiera per la Patria attorniato dai rappresentanti di ogni associazione presente, e dei bambini.

Al termine è stato offerto un rinfresco a tutti i partecipanti, alle 14,30 un altro significativo evento: l’inaugurazione di un Parco, adiacente alla sede Autieri,  che gli stessi hanno in gestione tramite convenzione  e che l’Amministrazione Comunale ha deliberato di intitolare agli “Autieri Caduti in guerra e nelle missioni di pace”.

Al taglio del nastro e allo scoprimento della targa commemorativa hanno provveduto il Sindaco Ordali, con il Col. Dellomonaco, il Vicepresidente Nazionale ANAI Gen. Lo Iacono, una volta all’interno dell’area verde, il Parroco ha impartito la benedizione e con il silenzio d’ordinanza sono stati ricordati i Caduti Autieri.

Dopo i discorsi di rito la Banda della Scuola dei Trasporti e Materiali ha eseguito alcuni brani del vasto repertorio e i presenti hanno potuto apprezzare le eccellenti doti del Caporalmaggiore Clelia Rizzo, che  -oltre che eccellente strumentista  - si è  rivelata un soprano di tutto rispetto.

Il taglio della torta e il vino d’onore hanno suggellato una giornata che resterà a lungo nella memoria della comunità mariese.

 

  1. Primo piano
  2. Popolari