Giovedì, 27 Aprile 2017

4 TRUCCHI PER VOLARE DAVVERO LOW COST

 

Viaggiare in modo economico, grazie a internet, oggi è più semplice. Basta conoscere qualche trucco per risparmiare, si legge su Business Insider Italia che, mettendo insieme i dati di tre dei motori di ricerca più affermati in fatto di viaggi, ha stilato una lista di consigli utili per tutti, che si tratti di un semplice weekend o della vacanza dei sogni.

 

1. Quando prenotare - 'Il tempismo è tutto'. Se per la maggior parte dei voli verso l’Europa, bastano 1 o 2 mesi per trovare offerte convenienti (per andare a Budapest ad esempio si può risparmiare ben il 70% prenotando un mese prima della partenza, mentre se la meta è Lisbona meglio prenotare 3 mesi prima), per quanto riguarda invece le mete nel resto del mondo si consiglia di programmare il viaggio con maggiore anticipo. Per visitare New York, Miami e Manila basta iniziare la ricerca dei voli 3 mesi prima della partenza per trovare tariffe convenienti, mentre Dubai e Malé, (con 9 mesi di anticipo) sono le destinazioni che richiedono una programmazione più tempestiva. Los Angeles è la città nel mondo che offre prezzi dei voli più vantaggiosi se si prenota con 7 mesi di anticipo: è così possibile risparmiare ben il 60%.

 

2. Quando conviene viaggiare - Anche i giorni in cui si viaggia influiscono sul prezzo. Le diverse destinazioni mostrano ognuna un proprio scenario, tuttavia è possibile osservare una tendenza generale: i giorni centrali della settimana sono quelli più indicati per una vacanza all’insegna del risparmio, fa sapere sempre Kayak.it. In particolare, la combinazione che prevede partenza di martedì e ritorno di giovedì risulta essere quella vincente. D'altra parte si sa che durante i ponti, i festivi e i mesi estivi (specie agosto), i prezzi dei voli schizzino a cifre spesso esorbitanti. Mentre, sulla base di quanto osservato da Skyscanner, il mese migliore per viaggiare sul territorio nazionale è febbraio, nei tragitti brevi (quindi Europa e Nord Africa) novembre, mentre per le tratte lunghe il periodo ideale è maggio.

 

3. I giorni migliori per prenotare - Secondo alcuni calcoli, i prezzi che compaiono il sabato e la domenica (giorni in cui di solito si ha un po' più di tempo a disposizione per dedicarsi a queste cose) sono più alti del 7%. In questo modo si esauriscono in genere i posti a prezzo scontato, che vengono riaggiornati solo il giorno successivo manualmente dai dipendenti della compagnia aerea. In genere il mercoledì è il giorno più sicuro per trovare le offerte migliori perché tutti i siti saranno corsi al ribasso dopo il weekend. Le cose, però, potrebbero cambiare: secondo una recente ricerca condotta da eDreams, i giorni della settimana in cui si registrano il maggior numero di prenotazioni sarebbero il lunedì e il martedì, specie quando di programma una partenza per il fine settimana.

 

4. Le mete più gettonate - Analizzando ancora i dati di eDreams si scopre che la destinazione più ambita dagli italiani per il 2017 è Cuba, in crescita del del 76% rispetto al 2016. Sembrerebbe poi confermata la tendenza del 2016, anno d’oro per il turismo verso le località del Sud Italia. Secondo Kayak, però, per risparmiare, converrebbe orientarsi verso Malta e Marrakesh, per cui le tariffe, con il giusto anticipo, si attestano rispettivamente sui 31 e 68 euro. Una delle principali sorprese che emerge dall’analisi di eDreams, però, riguarda proprio l’Italia: Torino e Bologna sono la prima e l’undicesima città al mondo per previsioni di crescita di turisti europei nel 2017. Se la crescita di Torino (+316%, meglio anche di Astana sede del prossimo Expo) è dovuta principalmente a una maggiore presenza di tratte aeree low cost verso l’aeroporto Caselle, il successo di Bologna è, invece, legato alla tendenza sempre più diffusa tra turisti europei di trovare una destinazione ricca di attrazioni vicina a Milano o Firenze.

 

Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari