Mercoledì, 28 Giugno 2017
Curiosità

Curiosità (269)

L'ibridazione cane-lupo è un fenomeno di cui si parla poco, ma costituisce un grave pericolo per la convivenza di questi predatori con l'uomo. Specialmente oggi che i lupi si stanno moltiplicando (dopo aver toccato il minimo di 100 esemplari negli anni '70), grazie a 40 anni di politiche di tutela. Oggi in Italia ci sono 2.000 lupi e 700.000 cani randagi. Bastano queste cifre a far capire il rischio che corre il lupo nel nostro Paese. Quello di perdere la sua identità genetica, di estinguersi come specie autonoma, diluendosi nella massa dei cani vaganti. Ma il rischio non è solo…
Come nel film "Immaturi" circa 1200 studenti e 120 professori dell'Istituto di istruzione superiore "Leonardo Da Vinci", di Niscemi, dovranno tornare a scuola, dal 17 al 22 luglio, per completare il numero di ore di presenza obbligatoria dell'anno scolastico 2016-2017, ridotto a dicembre e a gennaio per il mancato funzionamento degli impianti di riscaldamento. L'ordinanza è stata emessa dal preside, Fernando Cannizzo, d'intesa con il consiglio d'istituto e col consiglio dei docenti, su ricorso di due professori, Gaetano Giarracca e Vincenzo Traina, che hanno chiesto e ottenuto l'arrivo di ispettori scolastici.
Con il caldo torrido di questi giorni anche la salute degli amici a quattro zampe potrebbe vacillare. In agguato ci sono colpi di calore e disidratazione che tra i 'domestici' potrebbero sorprendere più i cani che i gatti. Ma come proteggere gli animali dal caldo eccessivo? "Il rischio di un colpo di calore si verifica quando le temperature sono troppo elevate e non c’è ricambio d’aria - spiega Marco Melosi, presidente dell'Associazione nazionale medici veterinari italiani (Anmvi) - In questi casi infatti la respirazione a bocca aperta diventa insufficiente per abbassare la temperatura corporea. E l'unico rimedio è rovesciare acqua…
Una vita avventurosa in giro per il mondo, tra le grandi costruzioni e gli impianti petroliferi, per poi tornare in quella Voghera dove è nato e cresciuto, dietro il bancone di un bar. Claudio Carocci, meglio conosciuto come "Ciacio", è il proprietario del Biker's Bar di viale Repubblica, locale aperto insieme al fratello Maurizio poco più di un anno fa, dopo essersi definitivamente ritirato dal mondo del lavoro. Nonostante le mille esperienze fatte all'estero in oltre trent'anni di attività, Ciacio ha voluto far rientro in Oltrepo per stare vicino alla famiglia e per dar vita a un posto in cui…
L’anticiclone africano tiene l’Italia in ostaggio ed è bene, mentre incombe il caldo africano, tenere a mente i consigli per fronteggiare l’afa rendendo la casa meno calda. Si tratta di suggerimenti degli esperti del ministero della Salute in una sezione ad hoc del portale salute.gov.it. 1 – Schermare finestre e vetrate esposte a sud-sud ovest con tende e/o oscuranti esterni regolabili (persiane, veneziane) per non far entrare il sole. 2 – Chiudere le finestre nelle ore più calde della giornata per evitare il riscaldamento delle stanze 3 – Lasciare le finestre aperte durante la notte e nelle prime ore del…
Scarse precipitazioni, temperature elevate e fusione anticipata della neve stanno influenzando in modo negativo i deflussi superficiali dei corsi d'acqua. Le portate del PO, sono al di sotto della media storica. L'ultimo dato disponibile è infatti pari a 204 mc/sec, circa il 65% in meno del valore medio mensile storico calcolato per il periodo 1995-2015. Le riserve idriche disponibili invasate, sono stimate in circa 233 milioni di mc, pari a circa il 60% della capacità massima teorica complessiva.

  1. Primo piano
  2. Popolari