Giovedì, 17 Agosto 2017
Curiosità

Curiosità (317)

Il mare italiano? Molto meno pulito di quello che ci raccontano. Su 260 punti campionati lungo tutta la costa italiana, sono 105 (pari al 40%) i campioni di acqua analizzata risultati inquinati con cariche batteriche al di sopra dei limiti di legge. Colpa degli scarichi fognari non depurati. Ben 38 i malati cronici, cioè quei punti in cui le situazioni critiche erano già state denunciate più volte negli ultimi cinque anni e che si concentrano soprattutto nel Lazio (dove ce ne sono otto), in Calabria (sette), in Campania e Sicilia (cinque). È il bilancio finale, poco rassicurante, di Goletta di…
L’11 agosto, secondo il calendario lunare coreano, è il Malbok, l’ultimo dei tre giorni del Boknal, i giorni del cane. Così vengono chiamate in Corea del Sud le tre giornate più calde dell’anno. Nel 2017 cadono il 12 (chobok), il 22 luglio (jungbok) e appunto l’11 agosto. In questo periodo un’antica tradizione della penisola vuole che si consumi un pasto energetico che aiuta a combattere gli effetti del caldo e dell’umidità, dando anche una bella spinta alla virilità. In coreano il piatto si chiama Bosintang: è una zuppa di verdure a base di cipolla verde, erbe aromatiche locali e carne…
Cambiano i gusti dei frequentatoridelle spiagge: solo il 10% degli italiani continua a chiedere il cocco agli ambulanti che invece fanno i maggiori affari con i gelati richiesti dal 19% degli italiani, cocomero (14%) e macedonia smoothies o frutta fresca (12%). E' quanto emerge dall'indagine Coldiretti/Ixe' che ha tracciato la lista dei cibi piu' gettonati dagli ambulanti in spiaggia che conferma la svolta salutista degli italiani favorita dal grande caldo dell'estate 2017. Tuttavia, secondo l'indagine, Piu' di un italiano su quattro (28%) - sottolinea la Coldiretti - non acquista niente anche per diffidenza nel rispetto delle norme sanitarie, ma la…
Nella vita reale le persone sembrano essere accompagnati da un perenne #maiunagioia. A guardare, invece, sui loro profili social, pare che la festa non finisca mai, con quel susseguirsi di foto di sorrisi, paesaggi meravigliosi, esperienze sempre nuove. Che ci fosse qualcosa di strano era chiaro anche a chi non è uno psicologo, ma adesso la scienza lo conferma: pubblicare continuamente istantanee online potrebbe essere un segno di depressione. Il risultato è il frutto di uno studio di ricercatori dell’Università di Harvard e dell’Università del Vermont che hanno analizzato 43.950 scatti di 166 utenti di social network, inclusi 71 soggetti…
Altro che zigomi perfetti e labbra carnose: la parte che più attrae di un volto sono gli occhi. Uno sguardo magnetico può molto. E questo vale sia per gli uomini che per donne. Mentre il naso è considerato meno importante quando si va alla ricerca di un potenziale partner. E' quanto emerge da uno studio della University of Winchester, pubblicato sulla rivista Evolution and Human Behaviour. Gli studiosi, utilizzando delle fotografie a colori, hanno chiesto a 32 donne e 32 uomini ventenni di valutare i volti femminili e maschili, dando valutazioni a singole caratteristiche come occhi, labbra, capelli, naso o…
In Italia gli incidenti causati dalle automobiliste sono molti meno di quelli con responsabilità maschile, ma nonostante questo e sebbene rappresentino quasi il 51,5% della popolazione residente in Italia, sono intestati a donne solo il 46,12% dei veicoli circolanti. E' quanto emerge da una elaborazione di Facile.it, il portale per il confronto delle assicurazioni auto. Il primato delle donne proprietarie di automobili spetta alla Valle d'Aosta dove quasi 6 auto su 10 sono di proprietà femminile (58,10%), mentre fanalino di coda è la Puglia ((36,09%). Le donne proprietarie di auto sono minoranza in tutto il Sud, ma anche in Veneto…

  1. Primo piano
  2. Popolari