Sabato, 25 Marzo 2017
Curiosità

Curiosità (272)

La scuola primaria "P. Guado" di Salice Terme è situata lungo il viale Mangiagalli ed è riconoscibile per la sua particolare struttura esagonale, per la quale i bambini dicono che le loro aule somigliano ad un alveare. È disposta su due livelli: il piano rialzato presenta un grande salone centrale molto luminoso su cui si affacciano le aule, quasi tutte dotate di Lim. Il piano sottostante è speculare ed è dedicato alla palestra, alle sale mensa e alle aule laboratorio di informatica, arte e lettura. È circondata da un giardino recintato, dove da alcuni anni gli alunni di tutte le…
 "Auto perfetta, come nuova!". Ma siamo sicuri che sia proprio così? Se sono tantissimi infatti i rivenditori di automobili usate scrupolosi e corretti, è anche vero che, come in ogni categoria, c'è sempre la 'mela marcia' che ne intacca il buon nome. E' il caso di quanti, ad esempio, 'ringiovaniscono' il contachilometri della vetture in vendita rendendole più appetibili per il mercato. Una truffa in piena regola ai danni dell'acquirente, che nel tempo è andata via via perfezionandosi con sempre nuovi trucchi a disposizione dei malfattori. E non una truffa qualsiasi, perché si tratta di una vera e propria pratica…
 Scoppiano le polemiche sul web nei confronti de Lo scherzo perfetto, la trasmissione del giovedì sera condotta da Teo Mammucari su Italia 1. I concorrenti Salvo e Michele hanno architettato uno scherzo che stava per sfociare in tragedia. Hanno fatto credere a un amico di aver vinto 78 milioni e 900mila euro all’enalotto: la sestina di numeri era uscita. La vittima dello scherzo non stava più nella pelle, ma chi si era incaricato di giocarli non rientrava più. La tensione cresceva. Quando l’uomo è tornato a casa, G. ha incalzato Salvo e Michele chiedendo spiegazioni sulle schedine scomparse e minacciandoli.…
Come sono i papà del terzo millennio? Sicuramente più presenti e più desiderosi di partecipare alla vita del pargolo. A testimoniarlo è, per la prima volta, un Rapporto sulla paternità in Italia, presentato oggi a Roma e curato dall'Istituto di studi sulla paternità (Isp) e dal Dipartimento Scienze della formazione dell'Università Roma3. Il dossier rivela che 9 padri su 10 assistono al parto: 91,83% la media nazionale, ma con una forbice molto marcata tra le regioni, visto che si va dal 97,92% della provincia autonoma di Bolzano al 57,69% della Campania. E quanto sia cambiato l'atteggiamento degli uomini nei confronti…
La piattaforma di dibattito pubblico di Proversi.it pubblica oggi un testo di approfondimento sui social network, un argomento di grande attualità. Nei primi dodici anni di vita di Facebook, da febbraio 2004 a luglio 2016, lo stato dell'arte di quella porzione dell'universo virtuale che identifichiamo generalmente come mondo dei social network ha subìto profonde mutazioni. A un primo livello di analisi, ciò che si può constatare è l'intensa proliferazione di piattaforme social tra loro anche molto diversificate. Forse non altrettanto chiaro è come si sia giunti ai livelli di pervasività toccati dai social network in così poco tempo. Non tutti…
"Sarebbe ridicolo se non fosse drammatico. Usare la mafia come fosse un brand da valorizzare è un'offesa alle centinaia di vittime di Cosa nostra e ai loro familiari". Così Dario Riccobono, presidente di Addiopizzo Travel, il 'mafia tour', l'iniziativa proposta da un'agenzia viaggi di Trapani per "immergersi nel mondo affascinante della mafia siciliana". Per promuovere il viaggio tra i luoghi di Cosa nostra l'agenzia propone anche un video con tanto di fucile e coppola e una finta sparatoria. Il 'mafia tour' è inserito tra le possibili escursioni proposte dall'arancina tour ai cannoli tour tra visite guidate ai monumenti e alle…
Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari