Lunedì, 27 Marzo 2017
Alimentazione

Alimentazione (73)

Pane fresco. Morbido, fragrante, profumato, magari appena uscito caldo caldo dal forno del panifico sotto casa. Una piccola delizia che purtroppo oggi non sembra più così radicata nelle abitudini degli italiani. Quanti di noi infatti si possono ancora concedere il lusso di gustare il pane fresco ogni giorno? Quanti di noi trovano il tempo di entrare ogni mattina in panetteria per comprare il pane “come una volta” dei 10 migliori panificatori italiani, piuttosto che ficcare alla veloce in un carrello, col resto della spesa, baguette e filoni preconfezionati che da anni si trovano anche nel più piccolo dei supermercati? Sempre…
(National Pasta Association) svela che, in generale, coloro che mangiano regolarmente la pasta tendono complessivamente ad avere una dieta più sana. Lo studio è stato presentato al meeting annuale della Obesity Society tenutosi di recente a New Orleans. Gli esperti hanno raccolto informazioni sul consumo di pasta di un grande campione di individui ed hanno confrontato i dati raccolti con quelli sul quanto è sana e aderente alle più recenti linee guida nutrizionali americane l'alimentazione di ciascun volontario. Per effettuare questa misura gli esperti hanno usato un indice ad hoc chiamato USDA's Healthy Eating Index-2010. E' emerso che coloro che…
Nell’occhio del ciclone sempre il famigerato olio di palma, uno degli ingredienti della crema di nocciole della Ferrero. In particolare, a gettare benzina sul fuoco è una ricerca del 2016 condotta dalla European Food Standards Authority, secondo cui i contaminanti dell’olio di palma sono cancerogeni. Ma quindi la Nutella provoca il cancro? “I contaminanti termici sono sostanze che si possono manifestare in tutti gli oli e grassi quando sottoposti a temperatura troppo elevata e – in forte concentrazione – possono avere effetti negativi per la salute”, si legge sulla sezione speciale del sito Nutella promossa da Ferrero in difesa dell’olio…
Il freddo si combatte anche a tavola, con piatti caldi 'ristoratori' e ricchi di nutrienti che possono aiutare le difese immunitarie. A questo proposito, se si devono indicare i piatti ideali, "viene spontaneo dire minestroni e pasta e fagioli, in generale l'abbinamento ideale è cereali e legumi caldi", spiega Luca Piretta, nutrizionista e gastroenterologo al'Università La Sapienza di Roma. "Cereali e legumi insieme serviti caldi è il top sia in termini nutrizionali che di approvvigionamento di cibo sano e antiossidante - aggiunge Piretta - poi non dimentichiamoci di aiutare l'organismo a combattere i mali di stagione, dalle influenze alle malattie…
Con i prezzi degli ortaggi che aumentano in media del 200% dal campo alla tavola è allarme speculazioni a causa del maltempo che ha colpito le regioni del Mezzogiorno dalle quali provengono gran parte delle produzioni orticole Made in Italy che finiscono sugli scaffali. E' l'allarme lanciato dalla Coldiretti sugli effetti del gelo e della neve che hanno provocato nei campi danni incalcolabili al momento per il nuovo aggravarsi della situazione. Dalla Puglia alla Basilicata, dalle Marche al Lazio, dall'Abruzzo al Molise, dalla Sicilia alla Calabria sono salite a decine di migliaia le aziende agricole che hanno perso le produzioni…
Sempre più donne consumano vino, e cresce in Italia la schiera delle produttrici e delle donne ai vertici di aziende vitivinicole. Resta però una barriera, quella linguistica e questo si verifica sia nella comprensione dei riti della degustazione dei nettari di Bacco, sia nel riconoscimento del ruolo professionale. Cecilia Robustelli, linguista dell'Università di Modena e Reggio Emilia nonché consulente del Miur e dell'Accademia della Crusca, in un recente incontro dell'Associazione delle Donne del vino a wine2wine, ha sottolineato come "la lingua crei l'esistenza. Se non mi nomini non esisto"; per questo è importante la coniugazione di genere delle professioni di…
Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari