Lunedì, 27 Marzo 2017
Alimentazione

Alimentazione (73)

La Fagiolana Bianca è un fagiolo rampicante, diffuso da secoli in Val Borbera e Valle Staffora. Assomiglia al fagiolo di Spagna, ma ha una sua personalità: la buccia tenera che non si stacca in cottura a fiamma molto bassa e la piacevole consistenza cremosa che la rendono ideale per varie preparazioni, dalle insalate alle zuppe ed alla trippa. Un tempo le massaie dell'Alta Valle Staffora preparavano il brodo di fagiolane per la colazione della famiglia. Ci sono due tipi di fagiolana: la poco nota ma finissima "quarantina", più piccola, a buccia molto sottile, bianco candida, e la tardiva, grande, color…
La colazione è un pasto amico del cuore. Chi la fa regolarmente ha livelli di colesterolo e pressione - due fattori di rischio per lo sviluppo di malattie cardiache - più bassi, mentre chi la salta (negli Usa, ad esempio, tra il 20 e il 30% di persone) è più soggetto al rischio di obesità e diabete. A evidenziarlo l'American Heart Association, in una dichiarazione scientifica sulla rivista Circulation. Secondo gli studiosi, guidati dalla dottoressa Marie-Pierre St-Onge, della Columbia University di New York, è importante per la salute del cuore pianificare i pasti dando loro una regolarità, così come gli…
Il 16 luglio 2012, la commissione De.Co (Denominazione Comunale d'Origine) ha ritenuto che il rinomato Miccone, avesse tutte le caratteristiche per l'iscrizione al registro De.Co – i marchi registrati De.Co nascono a garanzia in seguito alla legge nº 142 dell'8 giugno 1990, che ha consentito ai Comuni la facoltà di disciplinare, nell'ambito dei principi sul decentramento amministrativo, in materia di valorizzazione delle attività agroalimentari tradizionali. Il disciplinare di produzione del Miccone, cui sono riportate le caratteristiche del prodotto, la sua storia, gli ingredienti, le metodologie di produzione e conservazione, nonché le norme di utilizzo del marchio De.Co, recita che: la…
Quasi una persona su tre soffre di insonnia e sono molti gli adulti che ogni notte si tormentano per cercare di dormire qualche ora. Oltre allo stress e ai pensieri che affollano la mente, impedendoci di chiudere occhio, però, una delle ragioni che influenza maggiormente il sonno è il cibo ingerito prima di coricarsi. Sammy Margo, esperta del sonno e autore del volume 'The Good Sleep Guide' ha svelato al 'Mail Online' cinque cibi che se mangiati la sera aiutano a conciliare il sonno. 1 - BANANE: contrariamente a quanto si pensa, le banane sono un ottimo alleato per dormire…
Carni bufaline infette da brucellosi vendute eludendo i controlli, e latte proveniente dagli stessi capi usato per la produzione di mozzarella. E' quanto hanno scoperto i carabinieri del Nas di Caserta nelle indagini su un laboratorio privato di Mondragone che effettuava illecitamente esami sugli animali, permettendo di scoprire l'infezione da brucellosi prima delle analisi effettuate da strutture pubbliche. In tal modo i proprietari potevano vendere o far macellare i capi sfuggendo ai controlli.Il laboratorio di analisi "Dilorlab" è stato sottoposto a sequestro preventivo, in esecuzione di un decreto del gip su richiesta della procura di S. Maria Capua Vetere, che…
Una pausa di relax e convivialità ormai irrinunciabile per molti. Ma l'aperitivo rischia anche di tradursi in un'insidia per la linea e la salute. Per Simona Chialastri, biologa nutrizionista Ini (Istituto neurotraumatologico italiano) e docente dell'Università di Roma Tor Vergata, non occorre rinunciare a questo "momento di relax dopo una giornata di lavoro": basta sapere "cosa scegliere e cosa evitare". "Attenti a esagerare con le bibite zuccherate, soprattutto se siete donne ma anche a bevande colorate, grissini e focacce troppo ricchi di sale e grassi idrogenati, patatine fritte e tramezzini". Meglio optare per verdure, carpacci di pesce, frullati, frutta secca…
Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari