Sabato, 24 Giugno 2017
Alimentazione

Alimentazione (57)

Aumentano gli acquisti di riso del 3% da parte degli italiani mentre diminuiscono quelli di pasta dell’1,3% e di pane del 3% che raggiunge in quantità il minimo storico dall’Unità d’Italia. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sul cambiamento dei comportamenti di acquisto degli italiani di una delle componenti fondamentali della dieta mediterranea, sulla base dei dati Ismea/Nielsen relativi al 2016. Un balzo negli acquisti si è registrato l’anno scorso per il riso considerato alimento dietetico che ha visto, peraltro, negli ultimi decenni una rivoluzione nelle occasioni di consumo, da primo piatto a piatto unico, da caldo a…
La birra pare essere sempre più gradita in Italia. Ad affermarlo è uno studio dal titolo "La birra piace sempre più agli italiani", condotto per conto dell'Osservatorio Birra della Fondazione Birra Moretti, costituita nel 2015 da Heineken Italia e Partesa per far crescere la cultura della birra in Italia e reso noto in coincidenza con Milano Food City. Una diffusione costantemente in aumento, visto che "nel 2016 i maggiori produttori hanno complessivamente generato un giro d'affari di circa 2 miliardi di euro (stima su dati Istat), con una crescita del 21% nell'ultimo decennio". "La birra - sempre secondo il rapporto…
I bambini degli asili di Milano devono adeguarsi, per quanto possano trovare la pasta insipida: d'ora in poi le mense forniranno solo piatti senza sale. E' la conseguenza di una direttiva dell'Ats, che è stata pienamente accolta da Milano Ristorazione, la società partecipata del Comune che gestisce le mense in questione. In base alla direttiva è stato eliminato il "sale aggiunto" in modo tale da "abituare al gusto naturale degli alimenti e ridurre la propensione verso cibi troppo salati". Secondo i nutrizionisti, il sale fa male alla salute, e se i bambini si abituano a non assumerlo ne beneficeranno in…
La forma è sostanza, anche e soprattutto nella pasta. Spaghetti, penne, fusilli e rigatoni sono "i magnifici quattro" nelle scelte d'acquisto degli italiani, ma i pastifici continuano a produrre oltre 300 formati perché un matrimonio perfetto a tavola si costruisce dai particolari, e quindi dalla specifica tenuta in cottura, resistenza alla masticazione, porosità, trafila. Per orientarci in questa frontiera del gusto, Aidepi, l'associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta italiane, fornisce da oggi una guida per abbinare ad ogni formato il condimento ideale. Un vademecum utile per agli italiani che consumano 24 kg di pastasciutta a testa l'anno, per…
Chi siamo - maschio o femmina, giovane o anziano - influenza di più il nostro modo di scegliere il cibo rispetto a dove acquistiamo. Secondo uno studio pubblicato dalla rivista Preventive Medicine, il consumatore giovane, maschio e con bassa istruzione, ad esempio, è quello che più frequentemente è portato a comprare alimenti non sani.Ricercatori della Rand Corporation, un think tank statunitense, nell'ambito di uno studio sul consumo di cibo in quartieri a basso reddito, hanno esaminato le abitudini alimentari di 1.372 famiglie e i loro acquisti in supermercati di diverso tipo: da quelli più economici e abbondanti di 'junk food'…
La primavera è arrivata ed ha portato i suoi colori nei prati e i profumi tra i campi. Ovunque, passeggiando in campagna, possiamo vedere un tripudio di primule, margheritine, violette e tutta una serie di erbe spontanee utilizzate da sempre in cucina con grandi effetti benefici per la nostra salute . La più comune è il Tarassaco, meglio conosciuta come dente di cane o dente di leone, un’erba primaverile dai grandi fiori gialli dalle proprietà diuretiche, depurative, mineralizzanti per il suo contenuto di una buona quantità di potassio e vitaminizzanti per la presenza di vitamina A e C. Un fiore,…

  1. Primo piano
  2. Popolari