Lunedì, 27 Marzo 2017
Alimentazione

Alimentazione (73)

L'Unione europea finanzierà con quasi 31 milioni di euro i programmi italiani di distribuzione di frutta, ortaggi e latte nelle scuole per l'anno 2017/2018. Lo rende noto la Commissione europea. Con 21,7 milioni di euro a sostegno delle iniziative sull'ortofrutta e 9,2 per il latte, l'Italia è il terzo paese Ue per allocazione di fondi nell'ambito del programma, dopo Germania (circa 36 mln) e Francia (35 mln). I finanziamenti sono destinati non solo alla distribuzione di frutta, verdura e latte agli studenti, ma anche per sostenere programmi di insegnamento sulla produzione agricola e le diete sane e materiale informativo sul…
Quando si entra in un locale che serve sushi e sashimi, si può valutare la sicurezza del cibo servito? Per cercare di evitare di incorrere in rischi per la salute è opportuno osservare alcune buone regole: 1. La prima cosa da fare è controllare la postazione dove viene preparato il pesce crudo, che di solito in questo tipo di ristoranti è ben in vista. Un buon indice della professionalità del sushi chef e del livello di igiene in cucina è rappresentato dalle condizioni della vetrinetta refrigerata in cui viene conservato il pesce utilizzato per preparare i piatti. Il vetro e…
 Colpo di scena nel ricchissimo mercato delle coltivazioni Bio. Uno studio, condotto dal Muse, il Museo delle Scienze di Trento in collaborazione con il Cnr – Istituto di Biofisica di Povo, e pubblicato sulle prestigiose riviste scientifiche internazionali Chemosphere e Science of the Total Environment ha svelato che il rame e l’azadiractina, due pesticidi naturali legalmente ammessi anche nelle coltivazioni biologiche, non sono innocui come, invece, si è sempre ritenuto. Per giungere a questa conclusione, che rimette in discussione un mercato Bio oramai non più di nicchia – si stima che, in Italia, valga 860 milioni di euro con un…
 Si chiamano Pfas, sono sostanze fluorurate usate per rendere impermeabili al grasso e all'acqua gli imballaggi per alimenti, dal contenitore dell'hamburger ai cartoni della pizza. L'autorità per la sicurezza alimentare in Danimarca ha posto limiti stringenti, ma nel resto d'Europa li ingeriamo senza regole, perché sono ovunque.I test di laboratorio che Altroconsumo ha condotto per l'Italia con altre quattro associazioni indipendenti europee, Danish Consumer Council (Danimarca), DECO (Portogallo), OCU (Spagna) e Test-Achats (Belgio) hanno documentato la presenza di queste sostanze nei contenitori alimentari utilizzati in fast food e pizzerie.Dalle analisi in laboratorio di 65 campioni di imballaggi alimentari (13 di…
Heston Blumenthal è un cuoco cui gli inglesi (e non solo loro) lasciano volentieri copiosi biglietti da 50 sterline, per un piatto di patate arrosto. La versione più rivoluzionaria e insieme eccitante, praticamente il verbo delle patate arrosto, giusto un filo macchinosa, appartiene al cuoco che tra The Fat Duck e Dinner assomma un numero imbarazzante di stelle Michelin. Del resto se aveste visto i programmi della BBC tipo In search of Perfection, conoscereste la sua ossessione: rendere perfetti i piatti della tradizione internazionale, dal pollo arrosto al risotto, dall’hamburger alle patate arrosto, appunto. Ma cos’hanno di così speciale, chiederete?…
Richiamato un lotto di salami a causa di possibili non conformità microbiologiche: è il Fatto Alimentare a dare notizia del richiamo, specificando qual è il lotto interessato. L’avviso è stato pubblicato sulla nuova pagina web del Ministero della salute dedicata alle allerta alimentari. Si tratta dei Salamini Italiani alla cacciatora D.o.p. della marca La Bottega del gusto – Eurospin in confezione da 160 grammi. Il lotto richiamato è esclusivamente il numero 09-04-2017, che corrisponde anche alla data di scadenza. A produrre il salume per Eurospin è l’azienda Bortolotti Salumi s.r.l. di Cene (Bg). L’azienda invita i consumatori che avessero acquistato…
Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari