Venerdì, 26 Maggio 2017

"CALCIO GIOVANILE....A VOLTE MI CHIEDO SE NE VALE LA PENA CONTINUARE IN QUESTO MODO" ci scrive il Signor Alberto di Voghera

 "Gentile Direttore, svolgo da anni attività sociale in una società di calcio dell’Oltrepo, nello specifico seguo le squadre e i ragazzi nel loro percorso di scuola calcio cercando di insegnare loro educazione Sportiva. Nella società mi rendo utile anche per migliorare la gestione di un attività piena di difficoltà e penso che tutte le persone, che gratuitamente, aiutano a sopravvivere la nostra realtà, svolgano un ruolo importante dal punto di vista Sociale.

In questi anni di crisi economica molte attività lavorative hanno dovuto rinunciare alla sponsorizzazione annua che tanto ci aiutava, molte persone non hanno potuto pagare la retta mensile per la perdita del lavoro, le conseguenze le abbiamo sentite in maniera significativa e alla fine dell’anno dobbiamo fare salti mortali per far quadrare i conti economici. La struttura intanto ha bisogno di manutenzione e lavori di ogni genere, ma sempre di più ci si trova in difficoltà per arginare i problemi che ogni giorno dobbiamo affrontare, la caldaia che si rompe, il pulmino che di tanto in tanto si ferma, la macchina del caffè che sbotta, la lavatrice che va in pensione e via via una lunga lista di “sfiga”.

A volte mi chiedo se ne vale la pena continuare in questo modo, le persone che operano all’interno della società hanno comunque una propria vita privata, lavorativa, problemi personali da risolvere, nessun altro ci aiuta in questa attività, le utenze ora sono a nostro carico che regolarmente paghiamo e sempre di più ci sentiamo abbandonati da chi potrebbe aiutarci. Ci si sente soli e abbandonati.

Ma basta entrare all’interno della struttura e sentire la caciara dei ragazzi all’interno degli spogliatoi, basta vedere i loro occhi quando si allenano sul campo, respirare la loro gioia… allora ti torna la voglia di rimboccarti le maniche e lavorare, lavorare……. ne vale la pena."

 

Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari