Mercoledì, 26 Aprile 2017

BRONI – “POSTE, SPAESATO DAL NUOVO SISTEMA DI AFFRANCATURA” ci scrive il Signor Carlo di Broni

 

"Gentile Direttore, la mattina del 1 Febbraio sono andato da un tabaccaio per acquistare dei francobolli di 0,95 euro cad. Il tabaccaio mi dice: «Allora del tipo B». Io non comprendo e chiedo spiegazione. Gentilmente il tabaccaio m’informa che ora sui francobolli non è più esposto il prezzo ma una lettera corrispondente a esso pertanto il francobollo da 0,95 euro è di tipo B. Altre lettere corrispondono ad altri prezzi. Incredibile complicazione per l’utente che trova cambiato un sistema semplice e rapido di acquisizione del prezzo dei francobolli per un altro certamente un po’ più complesso. A ogni piè sospinto si parla di semplificazione ed invece, ogni tanto, «l’ufficio complicazione cose semplici» ci mette lo zampino. Penso che il nuovo sistema sia utile alle Poste per facilitare la lettura meccanizzata del francobollo o altro. Comunque, come di solito, si carica l’utente per proprio tornaconto senza pensare alle persone anziane e non solo, che si trovano spaesate con il nuovo sistema. Non si poteva allora salvare capra e cavoli apponendo su un lato dei francobolli la lettera corrispondente al prezzo e il prezzo stesso dal lato opposto? Troppo semplice? Allora non se ne fa nulla."

 

Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari