Mercoledì, 26 Aprile 2017
Primo Piano

Primo Piano (440)

Papa Francesco è entrato in processione in Piazza San Pietro, dove stamane, sul sagrato della basilica vaticana, presiede la solenne celebrazione della messa del giorno di Pasqua.Alla celebrazione, che inizia con il rito del "Resurrexit", prendono parte fedeli romani e pellegrini provenienti da ogni parte del mondo in occasione delle feste pasquali.Il Papa non tiene l'omelia poiché alla messa fa seguito la Benedizione "Urbi et Orbi" con il Messaggio pasquale.La piazza, completamente gremita, è addobbata con ricche decorazioni floreali provenienti anche quest'anno dall'Olanda. "Questa è la festa della nostra speranza, la celebrazione della certezza che niente e nessuno potranno mai…
Abusa di ragazzine, loro urlano, i coetanei tacciono. I carabinieri di Perugia hanno dato esecuzione a un provvedimento restrittivo della permanenza in casa emesso dal gip del Tribunale dei minorenni nei confronti di un minorenne per il reato di violenza sessuale aggravato. I fatti contestati, avvenuti circa un mese fa in un bar, riguardano due episodi di violenza sessuale commessi dal minore con la complicità di un altro ragazzo non imputabile, poiché di età inferiore ai 14 anni. Abusa di ragazzine, loro chiedono aiuto, nessuno interviene Al minore arrestato, così come accertato dalle indagini svolte dai Carabinieri, vengono contestati due…
"Sono una donna musulmana che indossa il velo, non una terrorista". Inizia così il lungo sfogo postato sui social da Aghnia Adzkia, una studentessa indonesiana in viaggio da Roma verso Londra che ha raccontato di essersi sentita discriminata e trattata "in modo indecente" dagli addetti ai controlli dell'aeroporto di Ciampino dopo essersi rifiutata di togliere il velo per sottoporsi ai controlli di sicurezza. "Sono rimasta scioccata - spiega nel post la studentessa - Gli addetti ai controlli dell'aeroporto di Ciampino mi hanno tratta in modo indecente, chiedendomi mi togliere l'hijab. 'Perché dovrei toglierlo?' ho chiesto e mi è stato risposto…
 Bulli senza pietà. È stata la denuncia dei genitori della vittima a far scattare le indagini della polizia. Gli investigatori hanno identificato e denunciato i componenti del branco che aveva preso di mira una ragazzina, diventata il bersaglio di un gruppetto di coetanei con angherie, insulti e aggressioni. Ogni giorno vittima delle angherie dei bulli La vittima veniva schernita e denigrata tutti i giorni, subendo comportamenti oppressivi e vessatori con violenze fisiche e psicologiche, ogni qualvolta incontrava i bulli, i quali, tra l’altro, utilizzavano anche i social per inviarle messaggi contenenti insulti. La ragazzina, per sfuggire ai suoi aguzzini, era…
Diminuiscono in Italia i rifiuti portati in discarica, aumenta la raccolta differenziata. Lo rivela un rapporto dell'Istat diffuso oggi. Nel 2015 la spazzatura smaltita in discarica (128,7 chili per abitante) si è ridotta di 25 chili pro capite rispetto al 2014. I progressi più importanti si sono registrati per la provincia autonoma di Bolzano, la Lombardia e il Friuli Venezia Giulia. La situazione peggiore è stata in Sicilia, con l'oltre 80% dei rifiuti urbani in discarica.In Italia fra il 2014 e il 2015 è calata di quasi 2 chili la produzione di rifiuti urbani, scendendo a 486,2 per abitante. La…
Oltre 4 milioni e mezzo di uova pasquali decorative, carenti di contenuti informativi e pericolose per i consumatori, sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Cosenza che ha denunciato i legali rappresentanti di sei società. I finanzieri, nell'ambito dell'operazione "Pasqua Protetta" hanno dapprima controllato gli esercizi dove le uova e altri gadget, realizzati in paesi orientali e privi delle necessarie certificazioni di sicurezza, erano stati posti in vendita per poi risalire la filiera distributiva controllando le aziende fornitrici all'ingrosso. Trovati anche giocattoli e altri gadget a tema pasquale funzionanti elettricamente ma caratterizzati da estrema fragilità e scarsa qualità del…
Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari