Sabato, 24 Giugno 2017
Primo Piano

Primo Piano (394)

Sarebbero morti per la fame Franco e Renata Ricciardi, i due anziani – fratello e sorella – trovati senza vita e in avanzato stato di decomposizione martedì pomeriggio in un appartamento di via Parini a Genova, nel quartiere di Albaro. Nessun segno di violenza sui corpi ad un primo esame da parte del medico legale Marco Salvi ma uno stato di grave magrezza constatata in entrambi: sul caso si indaga per omicidio colposo a carico di ignoti, le indagini sono affidate alla polizia di Genova. Inutile dire che la notizia ha trovato scarso rilievo sui media perché erano “solo” due…
Dopo ogni tragedia, come quella avvenuta ieri a Castelfranco di Sopra (Arezzo) dove una madre ha dimenticato in auto la figlia che chiusa nell'abitacolo al caldo per ore è morta, si torna a parlare di sistemi salvavita che possano impedire simili fatti. Sono tante le iniziative e le proposte avanzate sia a livello regionale che in Parlamento per rendere obbligatorio un sistema di allarme che segnali la presenza di un bambino in auto. Nel luglio scorso i deputati di Sinistra Italiana, subito dopo un caso simile a quello di oggi ma in cui la vittima si salvò, ricordavano che in…
Permessi orari per sottoporsi a visite mediche, terapie o esami diagnostici senza doversi assentare dal lavoro per un'intera giornata. E ancora, un tetto annuale di ore per fruire di tali permessi, senza subire decurtazioni in busta paga e la possibilità di frazionare in ore i permessi per motivi personali e familiari. Sono queste alcune delle soluzioni contenute nell'atto di indirizzo sui rinnovi contrattuali che il ministero della Pubblica Amministrazione invierà all'Aran, l'agenzia che rappresenta le pubbliche amministrazioni italiane nella contrattazione collettiva nazionale. La nuova disciplina contrattuale in materia di permessi, assenze e malattia, messa a punto dal ministero della Pa…
Una bambina di diciotto mesi è morta colpita da un arresto cardiaco dopo essere stata dimenticata in auto sotto il sole dalla mamma. La donna, residente a Terranuova Bracciolini (Arezzo), segretaria comunale di Castelfranco-Piandiscò, aveva parcheggiato l'auto, una Lancia Ypsilon, vicino al municipio, in piazza Vittorio Emanuele. Nessun passante si è accorto della piccola nel sedile dentro l'auto: secondo quanto si è appreso, la bimba sarebbe rimasta chiusa nell'auto sotto il sole per circa cinque-sei ore, tra le 8 e le 14. La donna, 38 anni, si sarebbe recata al lavoro senza fermarsi prima all'asilo nido per lasciare la figlia…
Si è tenuto all’area Truffi di Casteggio l’incontro organizzato dalla Lega Nord per discutere dei danni provocati alla vinicoltura e alla frutticoltura dalla gelata di aprile. E' stato soprattutto il senatore leghista Gian Marco Centinaio a volere fortemente questo ritrovo. Come mai avete optato per Casteggio come sede del dibattito? "Perchè il Sindaco Callegari, appena ha saputo che volevo organizzare questo incontro, mi ha chiamato e ha messo a disposizione la sala. E' stato gentilissimo e lo ringrazio ancora". Centinaio perché questa scelta di ritrovarsi per discutere? "Abbiamo voluto trovarci per discutere delle possibili soluzioni a un problema grave come…
Germania, Francia, Gran Bretagna. E ancora: Turchia, Francia, Spagna. non è il girone del campionato europeo di calcio. E' una lista molto più macabra: la 'classifica' dei Paesi a più alto rischio attentati. La nazione in questi giorni nel mirino dei terroristi è l'Inghilterra, dove il livello di allerta è massimo, a seguito degli attentati di matrice jihadista che nelle ultime settimane hanno ripetutamente sconvolto Londra. L'MI5, l'agenzia per la sicurezza e il controspionaggio del Regno Unito, ha infatti innalzato il livello di minaccia da "grave" a "critico". Ma non è solo la Gran Bretagna ad essere nel mirino dell'Is.…

  1. Primo piano
  2. Popolari