Giovedì, 17 Agosto 2017

VOGHERA - IL CHITARRISTA GIULIO TAMPALINI IN CONCERTO

 

La Chitarrorchestra Città di Voghera nell’ambito del 14° Festival Chitarristico Città di Voghera,   rassegna, inaugurata lo scorso mese di novembre, ha in programma il concerto del chitarrista Giulio Tampalini, previsto per la serata di Giovedì 11 maggio alle ore 21, presso il Museo Storico G. Beccari di Via Gramsci 1 (ex Caserma di Cavalleria). Questo concerto  merita una menzione particolare, perché si tratta di un vero colpo grosso che il sodalizio vogherese è riuscito a regalare alla propria città. Arcinoto agli esperti di settore, come uno dei maggiori esponenti della Chitarra classica, Giulio Tampalini vanta un curriculum di tutto rispetto.

 

Nato a Brescia nel 1971, compie gli studi musicali presso il Conservatorio della sua città con Gianluigi Fia e di seguito con Marco De Santi, sotto la cui guida si diploma con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio "Giorgio Federico Ghedini" di Cuneo, seguendo poi corsi di perfezionamento con Angelo Gilardino, Tilman Hoppstock ed Eliot Fisk. Vincitore di alcuni dei più importanti Concorsi Internazionali di chitarra, tiene concerti in tutta Europa, Asia e Stati Uniti, da solista e accompagnato da gruppi e orchestre sinfoniche. Nel 2001 partecipa al Concerto di Natale in Vaticano in onore del Papa. Il Convegno Nazionale di Chitarra di Alessandria gli conferisce il premio “Chitarra d'oro” nel 2001 come giovane promessa dell'anno e nel 2003 per il miglior CD di chitarra dell'anno (“Francisco Tarrega:Opere complete per chitarra”). Oltre alla registrazione di più di 25 CD e DVD solistici. È autore con Giovanni Podera della collana "I Maestri della Chitarra" per le Edizioni Curci. Nel 2014 gli viene conferito a Milano il Premio Nazionale delle Arti e della Cultura.

 

A suggellare il rapporto di amicizia che da diversi anni lega questo grande musicista alla Chitarrorchestra, il fatto che lo stesso sarà Presidente della prima commissione in occasione del “14° Concorso Chitarristico Città di Voghera”, in programma per Domenica 14 maggio presso la Fondazione Adolescere.

 

Tornando alla serata dell’11 maggio, possiamo certamente affermare che non sarà un puro e semplice concerto di chitarra classica, non solo per il grande carisma del protagonista, ma per la sua innata capacità di far “parlare” lo strumento a sei corde, suscitando nel pubblico la sensazione di vivere emozioni indescrivibili e per questo indimenticabili.

 

  1. Primo piano
  2. Popolari