Giovedì, 17 Agosto 2017
Primo Piano

Primo Piano (477)

Non è il primo e purtroppo non sarà neanche l’ultimo a lanciare minacce attraverso i social, anche se è difficile comprendere chi lo faccia per vantarsi o per provocare e chi, invece, abbia realmente intenzione di passare all’azione sotto la bandiera dell’Isis. Quello che è certo è che quanto scriveva un marocchino su Fb, facendo riferimento al camion che ha fatto strage a Berlino due mesi fa, risultava particolarmente odioso e inquietante e ha fatto scattare una denuncia. Il Ros e il Comando provinciale dei carabinieri di Verona, coordinati dal procuratore aggiunto della Direzione distrettuale antiterrorismo di Venezia Adelchi d’Ippolito,…
La Guardia di Finanza di Torino ha sequestrato beni per un valore di circa 630 mila di euro a avvocato del foro di Torino, indagato dalla Procura per aver riciclato parte del provento di una truffa commessa da un proprio cliente. Quest’ultimo, attribuendosi abusivamente il titolo di console onorario in Italia della Repubblica Indonesiana, aveva proposto a un imprenditore lombardo, attivo nel settore turistico, l’acquisto per lo sfruttamento commerciale di tre isole nel mar di Java, proponendosi come intermediario con i presunti proprietari indonesiani degli atolli. Raggirato sulla fattibilità e convenienza dell’operazione, l’imprenditore lombardo versava oltre 1 milione e 600…
Il pediatra del policlinico San Matteo di Pavia Antonio Maria Ricci, 50 anni, ha patteggiato due anni di reclusione con sospensione condizionale della pena per violenza sessuale su minore. Ricci era stato arrestato a luglio 2016 con l'accusa di aver adescato l'anno precedente sui social network una paziente di tredici anni e di averla baciata mentre lei si trovava al San Matteo per curare una grave patologia. In seguito all'accaduto era scattata la denuncia da parte della famiglia della vittima. Il Tribunale di Pavia ha deciso che la liquidazione delle spese per la costituzione di parte civile della parte offesa…
Cinghiate, sputi, escrementi nel cibo: queste le vessazioni che un giovane di 14 anni sarebbe stato costretto a subire, a Ciriè, nel Torinese, da alcuni coetanei. Quattro minorenni, tre quattordicenni e un quindicenne, ora devono rispondere di ingiuria, minaccia, lesioni personali, atti persecutori e tentata rapina in concorso. Il calvario, a quanto racconta la vittima, è iniziato alla fine dello scorso anno scolastico, quando, in classe, due compagni hanno incominciato ad accusarlo di puzzare, di non lavarsi, arrivando persino a sputargli addosso. Un escalation di violenza: lo scorso agosto, in una birreria di Ciriè, il "branco" lo prende in giro.…
Il consigliere regionale del Pd Giuseppe Villani ha incontrato oggi a Milano, a Palazzo Pirelli, Fabio Toniolo, responsabile area logistica Lombardia di Poste Italiane. Lo scopo era far presente i notevoli disagi riscontrati anche in provincia di Pavia negli ultimi mesi: in particolare i ritardi nella consegna, anche per comunicazioni importanti come atti giudiziari, bollette e comunicazioni mediche, con una pesante ricaduta sia sui cittadini comuni che sulle aziende. Una situazione inaccettabile. “È positivo che Poste Italiane abbia accolto in tempi brevi la nostra richiesta di incontro – spiega Villani – Hanno onestamente riconosciuto la situazione di difficoltà che si…
Dopo l’ennesimo incidente occorso alla raffineria Eni di Sannazzaro, Giuseppe Villani e Chiara Cremonesi, consiglieri regionali di Pd e Sel, hanno chiesto al presidente della VI Commissione Ambiente del Consiglio regionale, di convocare in audizione i vertici aziendali. "Domenica 5 febbraio si è sviluppato un incendio che ha coinvolto, per cause ancora non note, l’impianto di solfonazione gasolio della raffineria Eni di Sannazzaro de’ Burgondi – ricordano Villani e Cremonesi nella richiesta – Questo è il terzo incidente grave in un anno alla raffineria. Perciò chiediamo una audizione urgente dei responsabili Eni della raffineria al fine di avere notizie sulla…

  1. Primo piano
  2. Popolari