Lunedì, 01 Maggio 2017
Primo Piano

Primo Piano (435)

La Corte penale di Bangkok ha emesso oggi un mandato di arresto contro Vorayuth "Boss" Yoovidhya, il nipote del fondatore thailandese della bevanda Red Bull, accusato di aver ucciso un poliziotto alla guida della sua Ferrari il 3 settembre 2012 a Bangkok. La decisione è stata presa dopo che Vorayuth, 32 anni, non ha risposto all'ottava convocazione in cinque anni per vedersi notificate le accuse, in una saga che in Thailandia è diventata il simbolo dell'impunità dell'élite e dei doppi standard della giustizia nazionale. La famiglia Yoovidhya è una delle più ricche del Paese.
Venduta come un oggetto. Partorita e affidata a chi, in cambio di denaro, sarebbe diventato genitore con l’inganno: questo il progetto criminale organizzato e quasi portato a compimento ai danni di una neonata, vittima inconsapevole di un raggiro agghiacciante ordito dalla stessa madre che poco prima l’aveva messa al mondo. Un reato odioso, quello della compravendita di un figlio, fortunatamente sventato dall’intervento delle forze dell’ordine che, fermati per tempo gli attori di un dramma ciclicamente in replica, hanno gestito il caso insieme al Tribunale di Latina. La mercificazione di una vita umana non ha prezzo: eppure, la madre biologica di…
 Dopo gli ultimi fenomeni si attende un weekend più soleggiato con temperature massime in risalita. Si tratterà di una breve tregua. La perturbazione che sta attraversando l’Oltrepo Pavese lascerà spazio ad un generale miglioramento nel fine settimana quando l’alta pressione determinerà una fase più stabile e soleggiata seppur temporanea Sabato ci sarà un generale miglioramento del tempo in Oltrepo dove prevarrà il sole, domenica prevarrà il bel tempo quasi ovunque, mentre in serata ci saranno i primi segnali di un peggioramento”. Le temperature saranno decisamente fresche, specie le minime, che potranno scendere anche intorno ai 5°C nella pianura oltrepadana. Le…
Sono passati undici anni. Jennifer Zacconi, la notte fra il 29 e il 30 aprile del 2006, venne massacrata a calci e pugni e poi fu sepolta viva in una buca a Maerne di Martellago. Come ricorda il Messaggero, era poco più che ventenne ed era al nono mese di gravidanza. Morirono lei e anche Hevan, il piccolo che la ragazza di Olmo portava in grembo, uccisi dall’amante che non voleva quel figlio. Lucio Niero nel 2008 è stato condannato a trent’anni di carcere e la scorsa domenica ha fruito del suo primo permesso premio. Il beneficio è previsto da…
Su tutto il territorio italiano sono presenti ancora circa 40 milioni di tonnellate di amianto in circa 50 mila siti e un milione di micrositi. A tracciare il quadro della situazione è l’Osservatorio nazionale amianto Ona Onlus, ricordando che l’entrata in vigore della legge 257/92, che in Italia ha stabilito il divieto di estrazione, lavorazione e commercializzazione dei materiali di amianto e/o contenenti amianto, ha compiuto ormai 25 anni e che il nostro Paese, fino al 1992, è stato il secondo produttore europeo di amianto, dopo l’allora Unione Sovietica. “Siamo costretti giorno dopo giorno a registrare decine di nuovi casi…
Nata nel gennaio 2015 e animata da un gruppo di attivisti volontari, la Lav, Lega Antivivisezione dell'Oltrepo Pavese, da oltre due anni è in prima linea per la tutela dei diritti degli animali. L'Oltrepò, specialmente quello montano e collinare, è territorio di caccia. Una sorta di "zona franca per cacciatori", che "rappresentano un potere forte in certe aree" attacca Jennifer Ravetta, responsabile della Lav oltrepdana, "perché costituiscono un bacino di voti importante. Sicuramente anche per questo motivo non si combattono come si dovrebbe fenomeni come il bracconaggio, che sul territorio è molto diffuso". Partiamo dal tracciare un bilancio della stagione…
Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari