Domenica, 23 Aprile 2017

ANZIANA DÀ FUOCO AL FIGLIO TORNATO A CASA UBRIACO

E’ stato trasferito nell’Ospedale  per grandi ustionati di Cesena l’uomo di 51 anni di Pescara a cui la  madre ieri sera ha dato fuoco dopo avergli rovesciato addosso una  bottiglietta di alcol etilico. Le condizioni dell’uomo che ha  riportato gravi ustioni in diverse parti del viso vengono definite  preoccupanti. La donna, 75 anni, è stata rinchiusa nel carcere  femminile di Chieti con l’accusa di tentato omicidio. Teatro di  questo ennesimo episodio di violenza il quartiere Rancitelli di  Pescara e la lite furibonda è scoppiata quando l’uomo e rientrato in casa ancora una volta ubriaco.

 

La madre ha preso un bastone e ha iniziato a picchiarlo. E mentre il  figlio si medicava le ferite la donna gli ha strappato di mano la  bottiglietta di alcol ed ha acceso il fuoco. Ad evitare danni ancora  più seri è stata una vicina di casa che ha spento le fiamme con una  coperta e poi la corsa corso presso l’ospedale di Pescara.

Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari