Lunedì, 25 Settembre 2017

VOGHERA - MARIO GIORDANO, DIRETTORE TG4 MEDIASET : “I SINDACI POSSANO PERCEPIRE UNO STIPENDIO, MA I COMPENSI NON DOVREBBERO ESSERE SPROPORZIONATI ALLA LORO ATTIVITÀ.”

Abbiamo incontrato Mario Giordano, attuale Direttore Tg4 Mediaset, in occasione della presentazione del suo nuovo libro 'Molto più che sanguisughe vampiri – nuova inchiesta sulle pensioni d'oro', conferenza tenutasi alla Fondazione Adolescere di Voghera , all'interno del progetto di incontri culturali ' Le forme dell'anima' . 

Da cosa è nata l'idea di inserire nel suo tour la presentazione del libro in una città come Voghera? 

“L'idea di presentare il libro a Voghera è dovuta al fatto che spesso ho preferito esporre i miei progetti in località a media densità di popolazione, in quanto penso sia un modo per conoscere la città - e in senso più esteso il territorio -  evitando l'autoreferenzialità.”

Ha già visitato la zona di Voghera e l'Oltrepò in passato, o è la prima volta?

“No, non è la prima volta che visito il territorio dell'Oltrepò, poiché sono sempre venuto per ragioni lavorative.”

Quali legami ha il libro con L'Oltrepò e il territorio?

“L'aspetto più importante che lega il libro al territorio dell'Oltrepò è riconducibile al fatto che si occupa  della questione dei vitalizi di personaggi della Regione Lombardia e della Provincia di Pavia. Inoltre, in secondo luogo, si occupa altresì di approfondire il tema delle cooperative locali.”

Ha mai scritto un libro sull'Oltrepò, magari a livello politico, o ha comunque considerato di scriverlo?

“No, non ho mai pensato di scrivere un libro riguardo al tema della politica a livello locale, perchè non è una tematica di cui possiedo sufficiente padronanza conoscitiva.”

 Nel suo precedente libro ' Profugopoli: quelli che si riempiono le tasche con il business degli immigrati', ha menzionato la LIA, la società cooperativa che si occupa della gestione dei migranti a Bergamo, che inoltre in Oltrepò gestisce diversi centri d'accoglienza in piccoli comuni come Borgo Priolo, Zavattarello, Casteggio.  Cosa ne pensa di ciò, ricollegandosi alle dichiarazioni che ha rilasciato in precedenza?

“Penso che l'immigrazione rappresenti un grande business e che la LIA non dovrebbe mai avere la possibilità di partecipare a un bando per l'immigrazione, perchè già solo quest'aspetto rappresenta la punta dell'iceberg di un grande business legato allo sfruttamento.”

Infine, riguardo alla tematica dei vitalizi, secondo lei è corretto che i sindaci oltrepadani, spesso a capo di comuni con poche migliaia di abitanti, percepiscano uno stipendio?

“Sì, penso che i sindaci possano percepire uno stipendio, ma i compensi non dovrebbero essere sproporzionati alla loro attività.”

 

  1. Primo piano
  2. Popolari