Martedì, 23 Maggio 2017

SALICE TERME - TANGENTI ANAS, TRA GLI IMPUTATI LA 'DAMA NERA', SORELLA DI ANTONIO ACCROGLIANÒ, EX AMMINISTRATORE DELLE TERME DI SALICE

Cinquantacinque, tra persone fisiche (40) e società (15), rischiano di finire sotto processo, a Roma, per il giro di tangenti da centinaia di migliaia di euro che ha coinvolto dirigenti e funzionari dell'Anas in carica fino al 2015. Associazione per delinquere, corruzione, turbativa d'asta, voto di scambio, truffa e abuso d'ufficio i reati contestati a seconda delle posizioni: tra gli imputati Antonella Accroglianò, la "Dama Nera", ex capo coordinamento tecnico amministrativo Anas, e l'ex sottosegretario Giuseppe Meduri. La "Dama Nera" è la sorella di  Antonio Accroglianò, che dal gennaio 2016, per alcuni mesi è stato amministratore delle Terme di Salice.  

Untitled-1

  1. Primo piano
  2. Popolari